EnogastronomiaPrimo Piano

Sicilia, a Castelvetrano manifestazione di enogastronomia

Entrano nel vivo a Castelvetrano i preparativi per la II^ Manifestazione per la promozione e valorizzazione dei prodotti enogastronomici del territorio Siciliano in programma il 26 Gennaio presso il Baglio Trinità.

Un evento denso di incontri a contatto con le realtà produttive che operano per migliorare la qualità dei prodotti gastronomici tipici. Sapori e prodotti, resi unici, dal lavoro secolare della natura e dell’abile e paziente lavoro degli artigiani del gusto. Aziende e chef che presenteranno un Paniere dei Prodotti agroalimentari, essenza della dieta mediterranea. Alla Manifestazione hanno aderito diverse aziende dell’agroalimentare e chef provenienti di tutta la Sicilia che presenteranno i loro piatti della tradizione culinaria siciliana. La manifestazione dopo il grande successo del 2013 è destinata a divenire un appuntamento fisso per l’enogastronomia siciliana

All’interno della manifestazione, giunta alla seconda edizione, tra le tante iniziative, la cerimonia di consegna dei riconoscimenti “Custodi dell’Identità Territoriale Chef De.Co.”

Che cos’è la De.Co ? I produttori agricoli e zootecnici ma anche i pescatori, e i artigiani, custodiscono sapientemente un giacimento inesauribile della dieta mediterranea, costituiscono il collante tra i prodotti della terra e del mare e il territorio, rappresentano infatti gli ereditieri di un “savoirfaire” locale. Elementi apprezzati da chi sceglie una vacanza diversa una vacanza negli alberghi diffusi e nei agriturismi, e non solo, determinanti a qualificare il biglietto da visita del territorio. La De.Co. è “un prodotto del territorio” (un piatto, un dolce, un sapere, un evento, etc) con il quale una comunità si identifica, per elementi di unicità e caratteristiche identitarie. Lʼobiettivo è riuscire a realizzare una rete dei comuni De.Co. per valorizzare quei prodotti di nicchia che inducono gli appassionati viaggiatori ad andare ad acquistare e degustare i prodotti nelle loro zone di produzione, per promuovere lʼofferta integrata “del” e “nel” territorio, piuttosto che mettere su strada le merci, afferma Nino Sutera Direttore della Lurss.Onlus

Chi sono i Custodi dell’Identità territoriale? Il nostro obiettivo è accompagnare la valorizzazione dei simboli della nostra terra, il profumo del nostro mare, uniti alle bellezze ambientali In questo percorso , chef, gastronauti, giornalisti, sommelier, associazioni, pro-loco, intenditori e appassionati, sono partners privilegiati, candidati ideali a divenire Custodi dell’identità territoriale.

Chi sono i Custodi dell’identità territoriale Chef De.Co.? Chi condivide l’impegno a valorizzare attraverso il proprio menu i prodotti agroalimentare del territorio, i prodotti di nicchia, particolari prodotti della tradizione locale e per questo identitari di un luogo.

L’organizzazione della manifestazione è curata dallo Chef Angelo Franzò.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.