Cultura

Si conclude a Villa Flora la mostra di Ignazio Pensovecchio

Si conclude domani, giovedì 20 marzo, presso Villa Flora, piazzetta Colli 3, a Mezzomonreale, la mostra di Ignazio Pensovecchio dal titolo “La Principessa del Cassaro. Dal Titanic alla Concordia”. 

Ignazio Pensovecchio nasce a Palermo il 17 ottobre 1956. Pioniere di una nuova forma artistica, il “Profondismo Pittorico”, Pensovecchio dipinge le sue emozioni e sensazioni, cercando di scavare a fondo nella sua anima.

Il pittore dice di sé: “Questo genere pittorico che ho fondato io stesso e che adesso è diventato un genere riconosciuto dalla critica e dalla stampa, è nato dalla mia personale esigenza di fare arte e di di fare arte in maniera diversa, personale. Ho cominciato con poco, a stento potevo procurarmi tee e colori, ma adesso sono qui … I miei prodotti artistici hanno la caratteristica di apparire, all’inizio, con semplici macchie di colore, ma se ci si sofferma anche un attimo ad osservarli essi evocano un’immagine, diventano visioni polivalenti. Possono evocare l’immagine che io stesso ho voluto rappresentare, oppure possono evocare quello che c’è nel profondo del fruitore che osserva in quel momento. Ecco perché ho voluto chiamare il mio stile pittorico Profondismo”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.