CulturaPrimo Piano

Settimana delle Culture, gli appuntamenti di venerdì 20 settembre

Ecco gli appuntamenti, di venerdì 20 settembre per la “Settimana delle Culture”, ideata, promossa e organizzata dal Comitato «Insieme per Palermo».

Dalle 9 alle 13, visita del museo dell’Istituto Statale d’Arte (piazza Turba) e alle sue collezioni di maioliche antiche, dipinti e sculture.

Dalle 9,30 alle 12,30 visita del Museo del Liceo Classico Garibaldi (via Canonico Rotolo 2), alla scoperta delle Collezioni di fisica e dei testi antichi.

Sempre dalle 9,30 alle 12,30 visita al museo dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII, Giuseppe Piazzi (via Rutelli 50), alla scoperta delle raccolte di storia naturale.

Dalle 9,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 17, visita al Museo diattico-scientifico dell’Educandato Maria Adelaide (corso Calatafimi 86): biblioteca storica, teatro, chiesa, antico refettorio e giardini storici.

Dalle 10 alle 12, visita al museo di storia naturale dell’Istituto Tecnico per Geometri Filippo Parlatore (via Montevergini 8), con le Collezioni di strumenti scientifici, di agraria e le carte geografiche.

Dalle 9.30 alle 13 e dalle 15,30 alle 18 visita del Museo storico dell’Istituto Nautico Gioeni Trabia (corso Vittorio Emanuele 27), alla scoperta di antichi testi e di strumenti storico-didattici. Le visite sono curate dall’Anisa.

Dalle 9.30  alle 11.30, l’itinerario “Nordic Walking Art in Palermo”, dal mare al cuore della città, con visita al Parco del Foro Italico a via Alloro e ai suoi monumenti, a piazza Sant’Anna – e a Piazza Pretoria. A cura dello Studio di cinesiologia. Prenotazioni: letiziafedele@libero.it – 3394774366; chiara.dellutri@gmail.com – 3335206747.

Dalle 10 alle 18,30 nel cortile di Palazzo Chiaramonte Steri (in piazza Marina), “mostra di auto e moto d’epoca 1910-1955”, a cura della Scuderia Montepellegrino e dell’Associazione Siciliana Veicoli Storici.

Alle 11, all’Accademia di Belle Arti (via Papireto) presentazione del Premio Giotto Maimeri, concorso di pittura a cura della Fondazione Maimeri e di Arteventi di Stefania Morici. L’iniziativa si rivolge a 5 categorie differenti a partire dalla scuola per l’infanzia, percorrendo tutto il cammino scolastico, attraverso elementari e medie per giungere a coinvolgere gli studenti dei licei artistici e delle accademie. Una sezione speciale sarà aperta a tutti gli artisti professionisti. Ospiti d’eccezione Leoluca Orlando sindaco di Palermo e Gianni Maimeri Presidente della Fondazione Maimeri, sostenitori di un’iniziativa che vuole diffondere l’arte e la cultura siciliana nelle sue forme armoniose, tradotte in immagini pittoriche eleganti e sublimi.

Dalle 16 alle 19, nella Bottega dei Cantieri culturali alla Zisa, “Libero gioco”, spazio per il gioco per bambini e genitori. A cura di Liberogioco.

Sempre dalle 16 alle 19, per il ciclo “Arte, Storia e Giochi nei vicoli della città – 7 percorsi educativi”, in programma “L’incontro con Giacomo Serpotta ……e tutti rimasero di stucco. Dall’oratorio di Santa Cita all’oratorio di San Lorenzo”, a cura del Teatro del Sole. Prenotazione al numero 335 228065; email info@ilteatrodelsole.com. Appuntamento all’Oratorio di Santa Cita (in via Valverde 3).

Alle 16 nella sala di lettura dell’Istituto Gramsci Siciliano è in programma “La città dei cittadini”, incontro-confronto con gli assessori comunali. Coordinano Iolanda Lima e Salvatore Nicosia.

Dalle 16.30 alle 19.30 “Palermo è ……. Aperta a tutti”, itinerario Kalsa – Magione – Marina: Appuntamento a piazza Magione, davanti alla Scuola Materna Ferrara; a cura dell’associazione culturale Palermo Aperta a Tutti. Guidati da una esperta d’Arte, Claudia Bardi, e da uno storico della Sicilia, Igor Gelarda, si passeggerà all’interno della zona Kalsa-Magione. Biglietto 1 euro.

Alle 17, nella Cappella delle Dame (via del Ponticello 39), in programma “Carnet di viaggio: Palermo multietnica, mercati, quartieri, costumi, artigianato, cibo. Premiazione. A cura della’associazione Artes.

Alle 17 nello Spazio tre Navate dei Cantieri culturali alla Zisa, inaugurazione del concorso di pittura e fotografia, a cura dell’associazione europea dei ferrovieri A.E.C.

alle 17.30, alla Bottega 6, spazio della casa editrice “Officina Trinacria”, presentazione del libro “Chi le tocca muore”, giallo di Daniele Di Benedetto. Modera Salvatore Insenga.

Sempre alle 17.30 nella sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa, in programma “Medea” di Euripide, spettacolo teatrale a cura del liceo classico Vittorio Emanuele II.

Alle 18, al Teatro Politeama, inaugurazione della Mostra di pittura “I Musicisti” di Gianni Maimeri; a cura di Arteventi di Stefania Morici, della Fondazione Maimeri e FDR Architetti.

Alle 18 nella Sala del Cinema De Seta ai Cantieri culturali alla Zisa “Gli Arbereshe, una lunga storia iniziata intorno alla metà del  XV secolo”, sfilata di costumi greco-albanesi ed esecuzione di canti Arbereshe e albanesi. A cura dell’Associazione Europea dei Ferrovieri A.E.C. e del Centro Studi Dimidii Jussi Universitas.

Alle 18 a Monreale, nel Complesso Monumentale Guglielmo II (nell’omonima piazza), in programma il concerto di musica classica “Da Bellini a Piazzolla”, con il Duo Collegium Classicum.

Alle 18.30 nella Sala delle Capriate di Palazzo Chiaramonte Steri (in piazza Marina), il concerto di musica classica “Verdi e Wagner, un derby lungo due secoli”, con l’Ensemble G. Verdi. Biglietto 5 euro.

Alle 18.30 a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda 81), inaugurazione della mostra di pittura “Like tears in rain” di Hannu Palosuo a cura di Marco Ancora (vedi comunicato stampa specifico). Con il patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia a Roma.

Alle 19, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa “Caterina”, spettacolo teatrale di Gabriele Cicirello. Biglietto 3 euro.

Alle 20 al Teatro Libero, seconda edizione del premio “Presente futuro 2013”: dieci performance di 15 minuti ciascuno. Presidente di giuria, Guido di Palma dell’Università “La Sapienza” di Roma. Ingresso a inviti, prenotazioni al numero 0916174040.

Alle 21, alle 21.30, alle 22 e alle 22.30, nelle Carceri di Palazzo Chiaramonte Steri, andrà in scena “Animas Moenia”, spettacolo di teatro-danza, a cura dell’associazione culturale Emidance. Biglietto 5 euro

Alle 21, nella Chiesa di San Giovanni Decollato (in piazza San Giovanni Decollato),“Omaggio a Monsignor Giuseppe Liberto”, concerto di musica classica, direttore M° Salvatore Di Blasi, a cura dell’associazione culturale Bequadro.

Sempre alle 21, nella sala del cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, Concerto del Coro del Balzo. Biglietto 5 euro

Alle 21.15, al Teatro Politeama, in programma “Musica senza Barriere”, concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Direttore Andrea Mura (vedi comunicato stampa specifico). Saranno eseguite musiche di Mozart (Sinfonia n.1 in Mi bemolle maggiore K.16 e Sinfonia n.40 in sol minore K.550 ) e di Haydn (Sinfonia n. 93 in Re maggiore Hob.I:93 e Sinfonia n.1 in Re maggiore Hob.I/1). Replica, sabato 21 settembre alle 18. Biglietto platea 8 euro. Palchi 5 euro.

Alle 21.30, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa, “Acqua, vino e santità”, concerto di Vincenzo Salamone, a cura dell’associazione Moto Perpetuo onlus.

VILLA PANTELLERIA PER LA “SETTIMANA DELLE CULTURE”

Numerose le iniziative che Villa Pantelleria mette in campo venerdì 20 settembre, per la “Settimana delle Culture”. Una serie di appuntamenti dal mattino fino a sera, nella suggestiva cornice di Vicolo Pantelleria 10.

Dalle 10 alle 19, “Europe in Palermo, Culture and sport”, teatro, musica, laboratori educativi, scambi di libri a cura dell’’associazione Euromed Carrefour Sicilia – Antenna Europe Direct, in collaborazione con il Coni.

Dalle 15 alle 17, “La biblioteca vivente”, a cura di Ana Carla Rodrigues Afonso vice presidente del Ceipes, Centro Internazionale per la Promozione dell’Educazione e lo Sviluppo.

Alle 16, a 50 anni dal Premio Europa per la città di Palermo, conferenza a cura di Mario Greco Scribani, dal titolo “50 anni dopo a Palermo”.

Alle 17, Palermo “favolosa”, libri di fiabe sulla città e dintorni. Incontro con l’autrice Maria Antonietta Spadaro.

Alle 17.30, Performance del coro della Scuola Media Statale “Pecoraro”.

Alle 21 le iniziative di Villa Pantelleria culminano con lo spettacolo “Simba il re” (replica sabato 21 settembre), a cura dell’associazione Parco Villa Pantelleria. Regia di Lollo Franco & Santina Franco; coreografia Cinzia Cona; costumi Davide Padiglione e Concetta La Nave; sceneggiatura Nicola Franco; assistenti alla Regia Valentina Erta e Nicola Franco; vocal coach Gaetano Riccobono. Biglietto 8 euro. Ridotto 5 euro.

CIBO DA STRADA E RACCONTI CON BASILE AI CANTIERI CULTURALI:

Spazio, nella «Settimana delle Culture», anche al cibo di strada. Simbolo perfetto di incontro culturale, la cucina siciliana è, infatti, sintesi di molteplici apporti: ebraici, islamici, europei. Un cibo, che esprime in modo genuino questo incontro di sapori e odori, che rende unica Palermo anche sotto l’aspetto gastronomico: dal panino con la milza alle panelle, Gaetano Basile, con la sua solita verve, dalle 18 alle 19 ai Cantieri Culturali alla Zisa proporrà aneddoti sulle nostre appetitose specialità di strada, in collaborazione con l’Antica Focacceria San Francesco.

LE MOSTRE IN CITTÀ:

Queste le mostre, promosse nell’ambito della Settimana delle Culture”, visitabili venerdì 20 settembre.

Dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18.30, all’Orto botanico (in via Lincoln), la mostra di sculture “Buchi  neri” di Michele Cossyro, curata da Giancarlo Carpi.

Dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda 81), la mostra “Michele Catti (1855 – 1914), a cura di Maria Antonietta Spadaro.

Dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, sempre a Palazzo Sant’Elia, la mostra di pittura e scultura “Da Schmiedt a Schmiedt: tra intimismo ed impegno”, a cura Anna Maria Ruta e Gioacchino Barbera.

Dalle 9 alle 13.30, all’Arsenale borbonico (in via dell’Arsenale 140), la mostra fotografica SS113 costa sud” di Giacomo D’Aguanno. Percorso espositivo, storico, fotografico, tradizioni marittime, oggettistica marinara, motori marini e modellistica navale, del Museo del Mare curato dall’Associazione Pro Arsenale Borbonico di Palermo. Esposizione  di modellini navali  “Approdo all’Arsenale” curata dell’Associazione Culturale “Vecchia Tonnara Vergine Maria”.

Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Ziino (via Dante 53), “Immagini di lontananze”, mostra fotografica di Franco Sersale.

Dalle 10 alle 18 nella Sala delle Armi di Palazzo Steri (in piazza Marina), “La Vucciria”, omaggio a Renato Guttuso, mostra di Mauro Di Girolamo.

Ancora dalle 10 alle 18, all’Oratorio di San Lorenzo (in via dell’Immacolatella), la mostra di pittura “Merdatv (Morte E Resurrezione Di Alcune Tele “Visioni”) di Dànila Leotta

Dalle 10 alle 18, nello Spazio Tre Navate e al ridotto della Sala De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra collettiva di numerosi artisti. Espongono Gisella Argento, Maria Giovanna Carella Latona, Liliana Conti Cammarata, Rosetta D’Alessandro, Filippo De Mriano, Tullio Fortuna, Giuseppe Greco, Annabella Guttaduro, Claudia La Neve, Giampiero Liuzza, Antonio Nuccio, Olimpia Petrescu, Maria Teresa Preve, Luca Raimondi e Francesco Caltagirone, Stefania Riccobono, Kaori Sakurada, Paolo Sallier de La Tour, Mariolina Spadaro, Spazio Trentasei ArchiArte, Bice Triolo, Bernardo Vela.

Dalle 10 alle 18,30, nella “Bottega” dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra di sculture di Fiammetta Bonura ed Enzo Patti.

Dalle 9 alle 19 nella Sala di Lettura dell’Istituto Gramsci ai Cantieri Culturali, “Palermo, dalla genesi alla contemporaneità: conoscere per rigenerare”. Esposizione di pannelli a cura di Iolanda Lima.

Dalle 10 alle 13, nel Castello di Maredolce a Brancaccio, “A scuola di catalogazione: il castello di Maredolce”, a cura del Centro dell’inventario, del catalogo e della documentazione della Regione Siciliana.

Dalle 10 alle 18,30, nello Spazio Tre Navate dei Cantieri, la mostra fotografica intitolata “Il Cirneco: a caccia delle radici storiche del più antico cane del mondo conservato in Sicilia”.

Dalle 10 alle 18,30, in una delle Botteghe dei Cantieri, “Luoghi ritrovati”, installazioni, video e disegni di Laura Cardona, Tania Garrido e Maria Gracia.

Dalle 10 alle 18 all’Istituto comprensivo Nuccio (piazza dell’Origlione 10), Murales nelle mura dell’Istituto ad opera degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo.

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17, visite guidate del Museo del Caffè Morettino, in via Nuova 105, (su prenotazione ai numeri 800126692 o 091-6883736).

Dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Sambuca (via Alloro 36) la mostra “Exibition” di Domenico Pellegrino.

Dalle 17 alle 20, al Teatro Opera dei Pupi “Lo spagnolo” (in via Conte Federico 90), “Come si costruisce un paladino”, visita al laboratorio artigianale del mastro puparo Giacinto Fiore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.