Sport

Serie A, calciomercato: Peluso-Juventus, Rocchi-Inter, Aronica-Palermo

Calciomercato, foto internet

Il “mercato di riparazione”, aperto fino al 31 gennaio, entra subito nel vivo: il 2013 è appena cominciato e già le big del campionato di serie A fanno ammattire i propri beniamini. La Juventus ha concluso uno straordinario 2o12 ed il suo capitano, Gigi Buffon,  promette battaglia: “Spero che il nuovo anno sia ancora migliore”. Intanto alla corte del sereno Antonio Conte è approdato il terzino Federico Peluso dall’Atalanta  – oggi la firma – che potrebbe essere già impiegato per la gara interna contro la Sampdoria. Non è da escludere un colpo a sorpresa: in lizza Jovetic (su tutti), Sanchez e Suarez. Brutta tegola tra i bianconeri; due mesi di stop per Giorgio Chiellini a causa dell’ infortunio al polpaccio rimediato nella gara contro il Cagliari.

In casa Milan a tenere banco sono le vicende legate al futuro dei due attaccanti brasiliani Robinho e Pato: se per il primo non ci sono ancora reali possibilità di lasciare Milanello, per Pato sarebbe quasi in porto la trattativa tra il suo agente Velez e il Corinthias. Una volta partito il papero, Adriano Galliani cercherà una punta tra Osvaldo, Drogba (difficile) o Balotelli, da tempo nel mirino del Milan, senza escludere la pista italiana che porta a Mattia Destro e, per il centrocampo, Andrea Poli.

L’Inter, come sempre molto attiva fin dai primi giorni di mercato, ha scelto l’esperienza di Tommaso Rocchi per il ruolo di vice-Milito, con Livaja che andrà probabilmente a farsi le ossa da un’altra parte (Siena?); possibile la presenza del centravanti veneto già nella trasferta di Udine in programma domenica alle 12,30. “Questo è il mio ultimo allenamento alla Lazio, anche se manca ancora qualche dettaglio tra le società. Poi potremo considerare tutto fatto con l’Inter” queste, con tutta probabilità, saranno le ultime parole da giocatore della Lazio del centravanti veneziano.

Ma, ad Appiano Gentile,  la questione più scottante riguarda – ovviamente – il futuro di Wesley Sneijder: l’olandese ed il club sono oramai ai ferri corti e lui vorrebbe cambiare aria. Liverpool e Milan stanno alle porta, l’Inter pensa a Lampard – in scadenza di contratto, su di lui Manchester United e Lazio – o al più abbordabile Lodi del Catania.

Il Palermo, impegnato domenica a Parma, presenta oggi Salvatore Aronica, proveniente dal Napoli,  che, a quasi trentacinque anni, riesce a giocare per la squadra della sua città. Siciliani in pressing anche su Dossena (sembra fatta) e su Buonanotte del Malaga. Casa Chievo: David Di Michele è scontento e vuole cambiare aria. Su di lui Bologna e Pescara, tra i cadetti Brescia, Novara e Vicenza mentre in Lega Pro c’è il Lecce, a cui l’attaccante è particolarmente affezionato. Il portiere Sorrentino piace sempre molto al Palermo che, non essendo riuscito in estate, tenterà un probabile assalto ma non è escluso che resti a Verona fino a fine anno.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.