Cronaca

Sequestrato stabilimento Ortogel a Caltagirone per traffico rifiuti

Foto internet

I carabinieri del Nucleo operativo ecologico, coordinati dalla direzione distrettuale antimafia di Catania, hanno sequestrato lo stabilimento della Ortogel spa, industria di trasformazione e di alimenti surgelati, nella zona industriale di Caltagirone. Il provvedimento preso dal Gip riguarda 3 trattori stradali, 3 semirimorchi e un autocarro, utilizzati per trasportare abbondanti quantità di rifiuti derivati dalla lavorazione degli agrumi per la produzione di succhi concentrati (il cosiddetto ‘pastazzo’).

Indagate 17 persone per traffico di rifiuti e smaltimento illecito di circa 75 tonnellate di pastazzo tra cui Sebastian Conti Mammanica, 46 anni e titolare dell’azienda, dove sono stati confiscati un bacino artificiale di circa 17 metri quadrati adoperato come discarica abusiva di rifiuti derivanti dalla lavorazione degli agrumi ed un invaso artificiali di 23 metri quadri in cui veniva gettato il percolato dei rifiuti e le feci degli animali, provenienti dalle stalle vicine .

Già nel 2010 la società Ortogel era stata sequestrata dalla procura di Caltagirone. Le nuove indagini hanno portato i carabinieri a identificare un nuovo punto di smaltimento rifiuti presso il comune di Lentini. Gli investigatori sostengono che tra il 2009 e il 2012 i dirigenti dell’industria hanno ricevuto circa 3 milioni di euro di profitto ingiusto.


Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.