Scuola & Università

Scuola, professoressa insulta alunni: “Mafiosi e drogati”

Foto internet

Ennesimo caso di “mala scuola”. Protagonista un’insegnante di scuola media fiorentina che avrebbe gentilmente apostrofato i suoi studenti con i seguenti epiteti: “mafiosi”, “drogati” e addirittura un “tornatene nella giungla” indirizzato ad uno studente di colore.

Trentacinque genitori hanno così presentato un esposto alla procura di Firenze contro l’insegnante:”Usare termini come ‘drogati’ e ‘mafiosi’ con dei bambini o la frase ‘torna nella giungla’ – spiegano i genitori – è gravissimo.

Vorremo semplicemente che gli studenti, data anche la loro giovanissima età, vivessero in un ambiente tranquillo. La docente, indagata dalla procura Firenze, ha smentito tutto, definendo falsità e bugie le accuse che le sono state rivolte.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.