CronacaPrimo Piano

Scritta ingiuriosa sui muri di Catania: “Chiediamo scusa a Saviano e lo invitiamo in città”

“Chiediamo scusa a Roberto Saviano e ne approfittiamo per invitarlo nella nostra città”. Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha commentato l’ingiuriosa scritta vergata con una bomboletta spray sul muro di una strada del centro “Saviano, ti meriti la camorra”, che l’Amministrazione ha provveduto a far cancellare.

“Roberto Saviano – ha detto Bianco – rappresenta un simbolo alto della lotta contro le mafie e quella frase, nella quale la città di Catania non si riconosce, è un insulto non soltanto a lui ma a tutti i Catanesi onesti, a chiunque creda nei valori della legalità e della convivenza civile”.

“Per questo motivo – ha aggiunto il Sindaco – lanciamo un invito allo Scrittore affinché venga a trovarci, per parlare di quella legalità che dev’essere tesoro delle coscienze, che bisogna amare e coltivare. E per parlare di quella mafia che ruba il presente e il futuro agli onesti, che avvelena interi territori sia materialmente che moralmente”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.