Cronaca

Sara Tommasi drogata per girare film porno. Due arresti

La procura di Salerno ha condotto un’inchiesta in base alla quale Sara Tommasi sarebbe stata drogata e costretta a girare il film porno “Confessioni private” nel settembre del 2012. Fu la stessa showgirl a denunciare l’accaduto alla fine delle riprese, recandosi negli uffici della procura e dichiarando di aver subito una violenza sessuale di gruppo. Dopo la denuncia la pellicola fu sequestrata nei primi giorni di dicembre dai pm salernitani.

L’inchiesta ha portato all’arresto di due produttori del film, due uomini di 39 e 35 anni domiciliati a Roma e Milano, accusati di violenza sessuale di gruppo aggravata, detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. I due sono stati arrestati dai carabinieri a Roma e nella zona dei castelli romani, a Velletri.

La vicenda risale al 2012 quando in un albergo di Buccino (Salerno) fu allestito il set cinematografico per girare la pellicola hard con protagonista la Tommasi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.