Televisione

Sanremo 2013, i sei giovani “già noti” in gara

Sanremo 2013 (foto internet)

A quasi due mesi dalla 63esima edizione del Festival di Sanremo, all’Ariston si scaldano già i motori con la scelta dei primi sei giovani in gara.

Ad aver selezionato i cantanti per la categoria giovani, la commissione musicale composta da Mauro Pagani, Sandra Bemporad, Andrea Guerra, Massimo Martelli e Stefano Senardi. Al termine delle audizioni tenutesi il 30 novembre 2012, i sei nomi scelti e i rispettivi singoli sono il bolognese Andrea Nardinocchi con il brano “Storia impossibile”,  Antonio Maggio con “Mi servirebbe sapere”,  Blastema con “Dietro l’intima ragione”,  Il Cile con “Le parole non servono più”, Ilaria Porceddu con “In equilibrio”,  Paolo Simoni con “Le parole”.

Tutti ragazzi sono già noti nel panorama musicale nazionale, dal pugliese Antonio Maggio, voce degli Aram Quartet e vincitore nel 2008 ad X Factor, al cantautore toscano il Cile, che ha esordito lo scorso anno con la fortunata “Cemento armato”. Non da meno il curriculum degli altri concorrenti: Paolo Simoni è stato finalista al Club Tenco, ha duettato con Lucio Dalla e ha aperto un concerto di Ligabue; Ilaria Porceddu è stata concorrente di X Factor, mentre il bolognese Andrea Nardinocchi ha già debuttato in radio con la sua “Un posto per me”.  Infine la band rock “I Blastema” gode della guida di Matteo Casadei e sono prodotti dall’etichetta della famiglia De André.

Nei prossimi giorni la commissione musicale selezionerà dall’Area Sanremo gli ultimi due nomi che completeranno la rosa dei concorrenti della 63esima edizione del Festival di Sanremo.

Riguardo la categoria “Big”, per ognuno dei 14 artisti in gara due saranno le canzoni da presentare. Tra i nomi più quotati, i Negramaro, Malika Ayane, Gino Paoli, Morgan, Raphael Gualazzi e Annalisa. Il giovanissimo Alessandro Casillo, vincitore lo scorso anno nella categoria Giovani, passa quest’anno tra i “grandi” della musica italiana,  mentre si dice che i Modà siano finalmente pronti a conquistare l’agognata e meritata vittoria, sfiorata appena due anni fa .

Rosaria Cucinella

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.