Televisione

Sanremo 2013, Fazio annuncia il cambio data causa election day

Fabio Fazio, foto internet

Tutti i segni che arrivano portano a credere che il festival verrà spostato. Spero di sbagliarmi. C’è di peggio. Mi rendo conto”- questo il post che nelle ultime ore ha fatto tanto parlare. L’autore è Fabio Fazio e il festival in questione è l’amatissimo Festival di Sanremo.

Quella che sembrava essere un’ipotesi, sembra ora essere diventata realtà: la data della kermesse canora italiana sarà spostata per far posto alle elezioni politiche di febbraio. La 63esima edizione del Festival era prevista dal 12 al 16 febbraio ma ora il conduttore di “Che tempo che fa” lascia intendere che possa slittare a marzo. La causa è l’ “ingorgo” con l’election day, al momento non ancora stabilito tra il 17 e il 24 febbraio. Nel caso in cui gli italiani saranno chiamati al voto domenica 17 gennaio, lo spettacolo dell’Ariston dovrà cedere il posto in palinsesto alle tribune elettorali.

La data sarà stabilita da viale Mazzini entro martedì prossimo, come precisato da Giancarlo Leone, direttore di Rai intrattenimento. Una decisione congiunta con Fabio Fazio, che è anche direttore artistico di Sanremo 2013.

Intanto a lanciare la polemica è Luciana Littizzetto, che durante la puntata di domenica di “Che tempo che fa” ha espresso il suo risentimento per il ritorno di Silvio Berlusconi e per l’inevitabile scontro mediatico tra le elezioni anticipate ed il Festival di Sanremo.

Intanto è pronto il primo spot pubblicitario della 63esima edizione, girato dalla mano esperta di Gabriele Salvatores.

Rosaria Cucinella

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.