Politica

Sanità Ennese. Venturino: “Troppa confusione. Ancora lontani gli Ospedali Riuniti”

“Ancora troppa confusione e continui disservizi ai cittadini che hanno necessità di fruire del servizio sanitario in provincia di Enna. Occorre un intervento chiaro e deciso del governatore Crocetta, oppure si vada al Ministero”. A dichiararlo è il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino (P.S.I.) in merito alla rimodulazione dei posti letto previsti dal piano sanitario regionale dell’Assessorato regionale alla Salute.

“All’Asp ennese regna la confusione massima – continua il parlamentare regionale – ma non si capisce cosa aspetti l’Assessore Borsellino a recepire ed applicare quel progetto di Ospedali Riuniti che costituisce l’unica soluzione possibile per offrire ai cittadini una sanità degna di questo nome attraverso la diversificazione dell’offerta sanitaria per ciascun ospedale presente.

La classe politica e manageriale della sanità continua a commettere il grave errore di considerare gli ospedali come un costo, e non come una risorsa per il territorio. Se Crocetta non è in grado di prendere una posizione seria anche dopo la convocazione della Commissione Sanità, al cui presidente Di Giacomo ho già chiesto una convocazione urgente, si chieda direttamente l’intervento del Ministero della Salute”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.