Primo PianoSport

Salvatore Aronica è il primo acquisto del Palermo

Salvatore Aronica (foto internet)

Il nuovo anno per il Palermo calcio è iniziato nel migliore dei modi: la società di Viale del Fante ha ufficializzato l’acquisto di Salvatore Aronica, il primo targato Pietro Lo Monaco. Il giocatore, palermitano di nascita, è un ex giocatore del Napoli con un paio di stagioni esaltanti alle pendici del Vesuvio. Salvatore detto “Totò” sarà una pedina importante per il gioco del tecnico rosa Gian Piero Gasperini. Lo stesso Aronica è un giocatore duttile che potrà essere utilizzato in difesa a tre come terzino sinistro o in avanti come esterno, sempre sinistro. Per il giocatore è un onore indossare la maglia del Palermo e darà tutto se stesso per questi colori.

Questo è il primo colpo dell’ad del Palermo Pietro Lo Monaco e si spera che ne arriveranno altri importanti, come quello del possibile acquisto di Andrea Dossena, proveniente sempre dal Napoli. Anche Dossena è un giocatore poliedrico che può giocare come terzino sinistro o esterno di centrocampo. Inoltre, a giorni la società rosanero dovrebbe ufficializzare l’acquisto del centrocampista brasiliano Anselmo de Moraes proveniente dal Genoa. Nell’ambito dello scambio con la società ligure dovrebbe andare a Genova il giocatore rosa Eros Pisano, dopo due stagioni veramente mediocri.

Il Palermo dovrebbe acquistare altri giocatori come l’attaccante del Genoa Ciro Immobile, il quale dopo 18 giornate di campionato ha realizzato appena cinque goal e la tifoseria del grifone non è soddisfatta del bomber di Torre Annunziata. Di riflesso anche il Presidente del Genoa Enrico Preziosi è insoddisfatto del rendimento del suo giocatore che probabilmente cederà in questa sessione di calciomercato. Un altro giocatore che potrebbe aiutare il Palermo è Diego Buonanotte, centrocampista argentino proveniente dal Malaga, dalle qualità offensive idonee a fornire assist per Miccoli e compagni. L’augurio è quello che Lo Monaco e Zamparini possano allestire realmente una squadra di qualità per  conquistare punti in classifica il prima possibile e soprattutto ritrovare i tifosi allo stadio.

Roberto Cammarata 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.