Primo Piano

SABRINA FIGUCCIA: “L’ETERNO CANTIERE DI VIA SICILIA, VIALE LAZIO SENZA AUTOBUS”

“Il cantiere infinito di via Sicilia sembra l’emblema della continua precarietà palermitana, dove l’ennesima incompiuta sta stravolgendo da troppo tempo la vita di residenti e commercianti”.

(di redazione) Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo, che prosegue: “Dopo la riapertura al traffico di viale Lazio, tutti gli abitanti della zona avevano iniziato a tirare sospiri di sollievo, perché convinti che il peggio fosse alle spalle. Macché. Adesso, oltre al danno, è arrivata anche la beffa.

Mentre, infatti, via Sicilia resta ancora chiusa al traffico automobilistico (e chissà quando i palermitani avranno la fortuna di percorrerla), viale Lazio è rimasto a… metà: la fermata dell’autobus della linea 111 è stata soppressa, la corsia preferenziale per bus e mezzi in emergenza non è stata ripristinata, creando così il rischio che un’ambulanza o i vigili del fuoco non possano arrivare in tempo per salvare qualcuno in difficoltà.

 

Insomma, ancora una volta il nostro beneamato sindaco ha lasciato le cose a metà, continuando a creare disagi su disagi per le centinaia di abitanti e commercianti della zona.

Per cercare di saperne di più, stamane ho presentato un’interrogazione urgente al sindaco Orlando, per conoscere, tra l’altro, perché da settimane i lavori del cantiere di via Sicilia siano fermi, perché stiano andando avanti, sia pure con molta lentezza, soltanto i lavori in superficie e non quelli sottorranei.

Ho chiesto, inoltre, quali siano le imprese che stanno attualmente lavorando con il sistema del subappalto, quanti sono gli operai in servizio, quando dovrebbero finire i lavori.

Mi auguro che, almeno per una volta, Palermo non debba brillare per l’ennesimo cantiere eterno”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.