Cultura

Sabato 21 carnevale sociale allo Zen

E’ arrivato alla settima edizione il “Carnevale Sociale di Palermo”, organizzato quest’anno nell’ambito del progetto “IN.C.L.A.S.S.E.” (Intervento contro l’abbandono scolastico e per lo sviluppo educativo), sostenuto da un contributo della Fondazione con il Sud e realizzato da un gruppo di associazioni, con capofila “Libera Palermo”.

Sabato 21 febbraio, alle 15, si terrà l’evento conclusivo del Carnevale Sociale con ritrovo in piazza Gino Zappa. Nelle ultime due settimane la manifestazione, realizzata grazie all’impegno di decine di associazioni e centinaia di volontari, attivisti e comuni cittadini, ha toccato sei zone della città (Favorita, Borgo Vecchio, Olivella, Villagrazia, Cep e Centro storico) riempiendo anche questa volta le piazze per il riscatto e il protagonismo dei territori.

“Il tema scelto quest’anno – spiega il comitato organizzatore – è ‘Pupi e Pupari’, un modo ironico per dedicare la manifestazione a tutti coloro che credono di essere i padroni della città e ai tanti a cui fa comodo fare la parte del ‘burattino’, per affidare costantemente il proprio destino alle mani dei potenti di turno. Il Carnevale Sociale 2015 vuole essere la manifestazione di chi non si sente né pupo né puparo, di coloro che ogni giorno lavorano per costruire una città più giusta e lo che lo fanno senza sottomettere o sottomettersi. Sarà anche un modo per ribadire che lo Zen non è quello degli stereotipi, nonostante gli ultimi tragici avvenimenti che hanno provocato la morte del giovane Aldo Naro: un evento terribile e inaccettabile, ma proprio ad Aldo dedicheremo un saluto nel corso della manifestazione, continuando a lavorare affinché tragedie del genere non si ripetano mai più”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.