PoliticaPrimo Piano

Rutelli a Palermo: “Ecco perché sostenere Crocetta”

Il leader di Api Francesco Rutelli (foto Internet)

“In un momento difficile e di grande instabilità generale, la Sicilia ha bisogno di un ampio consenso politico per essere governata. Dunque, niente chiusure ai gruppi moderati, come il Partito dei Siciliani, con i quali invece è necessario convergere”. Questa è l’idea avanzata da Francesco Rutelli in visita a Palermo per sostenere la candidatura di Rosario Crocetta a successore di Raffaele Lombardo.

Nella conferenza stampa tenutasi all’Ars, il leader dell’Api ha espresso le ragioni che hanno spinto il suo partito a puntare sull’ex sindaco di Gela per la corsa alla presidenza della Regione: “Sosteniamo Crocetta presidente essenzialmente per tre motivi. Anzitutto è stato un buon primo cittadino, dimostrando di essere in grado di governare. In secondo luogo, appoggiamo la sua visione autonomistica e il suo anti-populismo. In ultima analisi, essendo stato lui parlamentare europeo, conosce bene i meccanismi che regolano i rapporti, anche economici, tra istituzioni locali, nazionali e sovranazionali”.

Qual è la ricetta secondo Rutelli per il decollo della Sicilia? “Esistono condizioni favorevoli per una ripresa dell’isola. È indispensabile – ha proseguito l’ex leader della Margherita – puntare su alcuni aspetti che riteniamo essere i più importanti: il risanamento dei bilanci in primis; la questione della legalità; l’adozione di buone politiche, soprattutto in funzione dell’ottenimento di finanziamenti europei; green economy e imprenditoria giovanile nonché valorizzare le risorse turistiche e culturali della Sicilia che fungano da motore per lo sviluppo”.

Marco Cirincione

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.