Primo Piano

Rubrica moda: Tutti pazzi per i cappelli

Cappelli, foto internet

Teste calde per questo freddo inverno. Andiamo incontro ad un  inverno rigido, rallegriamolo con un po’ di colore giocando con il look e con le teste. Personalizziamo il nostro stile con i cappelli, che siano a tesa larga, a cloche o da aviatore . È il nuovo must di questo autunno/inverno 20122013 e sarà impossibile non averlo. Da utilizzare, soprattutto, in caso di freddo e pioggia. E non solo! Questi particolarissimi copricapi enfatizzano, infatti, la silhouette, donano personalità e, a volte, aggiungono anche un po’ di magia allo sguardo.

Un copricapo allo stesso tempo  alla moda , confortevole e pratico  è il berretto in maglia.  Lana e alpaca creano un misto lana resistente, comodo da indossare e lavabile . Pratico anche da conservare in borsa. La forma è casual e può essere di tutti i colori. E’ il cappello del tempo libero.

Se si vuole essere più eleganti e sofisticate non potete non indossare la Cloche in feltro o in lana cotta,  naturalmente in tina unita.  Scegliete il vostro colore e gioite per un cloche con un’ elegante applicazione o un fiocco. Cloche in francese significa campana, e questo cappello ha appunto la forma di una campana. Inventato negli anni venti da Caroline Reboux. Lo stile vintage degli anni ’20 non delude mai. E’ di grande tendenza e dona eleganza e classe.  Messo appiccato alla testa rende il look ragazzino, messo più alto fa look signora.

Per le più sportive e dinamiche ecco il cappello da aviatore: una forma sportiva e un comfort eccellente rendono popolare questo cappello. Una combinazione di  lana, poliestere e acrilico sono la base per un cappello resistente e allo stesso tempo che aderisce bene con una morbida fodera felpata. I pratici paraorecchie servono nelle giornate più fredde. Forse è poco femminile ma almeno non sentirete freddo.

Se di moda, di eleganza e tradizione dobbiamo parlare non possiamo non citare con plausi i cappelli firmati Borsalino. Modelli da donna e da uomo che sono stati indossati da personaggi famosi, politici e celebrities da tutto il mondo, come  Johnny Depp, Leonardo Di Caprio, Denzel Washington, Justin Timberlake, Kate Moss, Nicole Kidman, Naomi Campbell, John Malkovich. Spesso sono stati fotografati  con indosso la leggenda vivente incarnata dallo stile unico del più prestigioso marchio di cappelli al mondo. I cappelli Borsalino trovarono grande diffusione anche in ambito cinematografico indosso ad attori famosi come Bogart che lo sfoggiò nel film Casablanca e Delon nella pellicola che prende il nome dal copricapo stesso. Il loro stile unico ed eternamente attuale li ha resi icone indelebili. Oggi la Borsalino vanta sedici punti vendita monomarca di proprietà in Italia e uno a Parigi oltre ad essere presente nelle più eleganti boutique e nei migliori department stores del mondo.

Cappellimania quindi per questo inverno, ma sicuramente nessuno batterà mai la regina Elisabetta II, per lei il cappello, più che accessorio è un simbolo, infatti ha più di 5 mila cappelli diversi. Se non puoi cambiare vita..almeno cambia” testa”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.