Cronaca

Roma, trovato neonato morto nell’immondizia. Madre arrestata

Foto internet

Una ragazza italiana di 25 anni è stata arrestata per aver gettato in un cassonetto nei pressi dell’ospedale San Camillo a Roma suo figlio, dato alla luce poco prima.

La polizia del commissariato Monteverde sta indagando sulla vicenda per chiarire la dinamica dei fatti.

Sembra che la madre abbia chiesto aiuto ai medici dell’ospedale in seguito a un’emorragia. Da qui la giovane ragazza pare abbia confessato.

I dottori, seguendo le indicazioni della madre, hanno raggiunto il luogo da lei indicato e hanno rinvenuto il piccolo corpicino senza vita del neonato coperto da un lenzuolo all’interno di un sacchetto di plastica.

Ora si sta cercando di ricostruire l’intera vicenda. La donna attualmente è in stato di arresto.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.