Cinema-Teatro-Musica

Rockers da sballo al ridotto del Brass

Esaltante concerto del “The Ballroom Kings” ospiti del Brass Jazz Club che ha riproposto un concerto con una scaletta in pieno anni ’50. Si è vissuto il clima del grande Rock che non si sentiva nella nostra città da anni.

Secondo una attenta scelta delle cover gli eclettici musicisti rigorosamente in smoking rossi e pantaloni beige con scarpe bianche hanno fatto rivivere gli anni che sono stati appannaggio delle collaudate band americane e inglesi con un sound degno delle migliori formazioni dell’epoca  con una capacità scenica oltre che musicalmente incisiva.

Per più di 2 ore la band ha dato l’anima  con i famosissimi brani: promise mr.Thomas, pal from kokomo, my man, i’m gonna tell, for you my love, rudis rock, brani che invitavano a ballare tanto sono stati coinvolgenti.

Fantastica l’aggregazione e la sintonia espressa dal gruppo musicale che con il loro suono pieno e’  sembrato veramente più un’orchestra  che una band. Il gruppo tutto siciliano ha scattato una foto d’epoca su una pagina di musica mai dimenticata con versatilità e forte sentimento. Vogliamo ricordare i tre fantastici ottoni… tre sax magistralmente usati da  Carmelo Sacco di Palermo al tenore, Alfonso Vella al baritono di Agrigento, Michele Mazzola di Castelbuono al sax alto che negli incontri d’insieme hanno dato vita a note poco usuali e assolutamente difficili.

E ancora: Giovanni Ziino  di Palermo incisivo alla batteria, Luca Ciriaco grande bassista con esperienze inglesi di Catania,Vincenzo Mannino alla chitarra di Catania, e Vincenzo Puleo al pianoforte, anch’egli palermitano. Importantissime le voci date da Massimo Rocca  di Catania  e Ylenia  Manni, eleganti e strabilianti con abiti e acconciature ben studiate.

Quando la musica è spettacolo. La band è insieme dal 2008 ed ha al suo attivo un bellissimo cd con inediti tra i quali l’apprezzato”Angela”della bk production.

Per gli amanti del genere fissiamo il sito www.ballroomkings.it referente del gruppo la simpatica Giorgia Saccullo manager road.

Paolo Santoro 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.