Primo PianoSindacato

Riscossione Sicilia. Raffa (FABI): “ E’ emergenza, basta con le divisioni tra sigle,   mobilitazione del personale

Per la FABI è emergenza assoluta, non si ravvedono garanzie per il futuro

 

“Le ultime notizie, –  afferma Carmelo Raffa della Fabi, –  certamente non portano serenità ai 700 lavoratori esattoriali siciliani. Il Governo della Regione non ha trovato un serio raccordo col Governo Nazionale per rendere esecutiva la riforma approvata dal parlamento regionale nel mese di agosto dello scorso anno e che prevedeva la liquidazione della Società Riscossione Sicilia ed il passaggio all’Ente Unico di Riscossione presso l’Agenzia delle Entrate.

A questo punto e nonostante le parole confortanti del Governatore Nello Musumeci non ci sono certezze sul futuro della gestione e della Forza Lavoro”.

“Ora più che mai,  – afferma il Coordinatore della Fabi Sicilia, occorre superare le divisioni e fare un fronte comune tra tutte le sigle presenti in Riscossione Sicilia”.

“Siamo fiduciosi, ha concluso Raffa,  che nella riunione che si terrà lunedì 15 ottobre nei locali della Fabi si andrà avanti col motto: “uniti si vince” e si affronterà l’emergenza di Riscossione Sicilia con una forte mobilitazione”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.