Cronaca

“Regolamento gazebo, tutti sono chiamati a fare il proprio dovere”

Foto internet

“E’ necessario che tutti si prendano le proprie responsabilità: noi consiglieri comunali siamo chiamati al rispetto delle regole, ma l’ufficio di presidenza del Consiglio Comunale è chiamato al compito di far rispettare le regole”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “La proposta di modifica del regolamento sui gazebo, inserita nell’ordine del giorno, non può essere discussa perché manca il parere obbligatori della Terza Commissione consiliare, organismo di cui faccio parte, ma che finora non ha ricevuto una sola pagina della stessa proposta di delibera”.

“Per questo motivo – prosegue Figuccia – ho scritto una lettera all’Ufficio di Presidente del Consiglio Comunale, con la quale chiedo il ritiro della delibera ed il conseguente inoltro alla III Commissione.

“Nonostante l’inserimento all’ordine del giorno – scrive Figuccia nella missiva – dei lavori dell’odierna sessione consiliare, la proposta di delibera sul regolamento per i gazebo non ha il parere della competente Terza Commissione, un requisito questo obbligatorio a norma del vigente regolamento comunale e, pertanto, la proposta stessa non può essere deliberata in sede consiliare.

“Stando così le cose, al fine di evitare spiacevoli, quanto contrastanti, prese di posizioni sull’argomento in questione, invito l’Ufficio di Presidenza a ritirare dall’ordine del giorno la suddetta proposta e, di conseguenza, a trasmetterla alla Terza Commissione, poiché risulta acclarata la competenza dell’Ufficio ai sensi del secondo comma dell’art. 60 dello Statuto Comunale, che, insieme al Regolamento del Consiglio, rappresentano la “Costituzione” del Comune di Palermo”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.