Politica

Regionali, al via la corsa di Rosario Leone all’Ars

Leone ed Orlando (foto di Valentina D’Anna)

Rosario Gianni Leone ha presentato la sua candidatura all’Assemblea Regionale Siciliana sotto il simbolo di Italia dei Valori. Dopo il ritiro di Claudio Fava, la coalizione che vede uniti Sel , Idv, Verdi e Federazione di Sinistra sembra aver trovato un nuovo equilibrio. All’evento ha partecipato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

La presentazione si è svolta presso il teatro Savio di Palermo che non è riuscito ad accogliere tutta la gente intervenuta. Leone, provveditore agli Studi di Palermo e Trapani, ha centrato il suo intervento sulla scuola «perché – ha dichiarato – fa parte della mia identità ma anche perché è un settore che tra alunni, docenti e personale vario coinvolge un italiano su sette». Il candidato, considerando la disastrosa  situazione attuale della scuola siciliana, ha denunciato l’assenza di una legge per il diritto allo studio.

La platea sembra aver molto apprezzato l’intervento di Leoluca Orlando che ha individuato nella ricchezza che monetarizza l’etica e nella cultura dell’appartenenza che mortifica i meriti due vizi siciliani che escludono la nostra regione dai contesti attuali. «La Sicilia non parla il linguaggio del tempo che è il linguaggio delle regole».

Il sindaco ha concluso con un’esortazione: “Votate per qualcuno che sia in sintonia culturale con voi. Non vi chiedo di votare per una persona onesta, perché lo considero inutile. Dire che un politico deve essere onesto dovrebbe essere come specificare che un avvocato abbia conseguito la laurea”.

Valentina D’Anna

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.