Primo Piano

Racket case popolari, Spallitta (IDV): “Serve tavolo tecnico”

(foto da internet)

“Gli arresti di ier nel quartiere Zen 2 di Palermo richiamano l’attenzione sulla necessità di istituire un tavolo tecnico con la partecipazione del Comune, della Prefettura, della Questura, dello Iacp e in generale delle forze dell’ordine e soggetti pubblici coinvolti per elaborare una strategia condivisa ed efficiente rivolta al controllo delle assegnazioni e allo sgombero degli immobili comunali occupati abusivamente” . Lo dice il vice presidente vicario del Consiglio comunale di Palermo Nadia Spallitta. “Negli ultimi anni nell’assenza della precedente amministrazione – aggiunge – si sono verificati centinaia di casi di occupazioni abusive tra questi sono stati utilizzati abusivamente anche numerosi immobili confiscati alla mafia”.

Per Nadia Spallitta è necessario che ‘la nuova amministrazione si attivi insieme alle altre istituzioni pubbliche per garantire il diritto alla casa secondo criteri di legalità e per risolvere l’annoso problema dell’emergenza abitativa’.“La regolamentazione e la riorganizzazione delle questioni connesse con il diritto all’alloggio– prosegue- sono indispensabili per impedire infiltrazioni criminose, che, nel distacco di chi ha governato in precedenza , di fatto si sono sostituite nella gestione degli alloggi, sfruttando in modo inaccettabile la condizione di bisogno delle famiglie. Va dato plauso– conclude- alle forze dell’ordine per la loro efficace attività rivolta al ripristino della legalità”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.