CulturaPrimo Piano

“Quotidiano e Multiverso”, da venerdì 13 marzo in mostra le opere di Francesco Fontana

“Quotidiano e Multiverso” è il titolo della mostra antologica di Francesco Fontana, che sarà inaugurata venerdì 13 marzo, alle 18.30, da AmorLab, in via Quintino Sella 73, a Palermo. Ingresso libero.

Con l’occasione, AmorLab, spazio polivalente curato da Antonella Amorelli e dedicato a design, moda, cultura del riuso, galleria e officina creativa, amplia la sua vocazione di luogo aperto alle novità e si propone come vetrina d’eccellenza per artisti, artigiani, architetti, designer, stilisti, che vogliano condividere uno spazio nel cuore di Palermo. 

La mostra 

La dimensione in cui matura l’esperienza artistica di Francesco Fontana è fortemente intima, quasi una sorta di processo che l’artista compie per dare una direzione al suo lavoro, è quasi una verifica della condizione della sua stessa esistenza.

“Quotidiano e Multiverso” è un lavoro di raccolta e sistematizzazione di opere che attraversano un decennio, una vita intera forse, opere in cui sono chiare le matrici di una ricerca fatta d’introspezione, osservazione, dubbi, risoluzioni e rinnovate certezze.

Un lavoro in cui disegno e pittura si nutrono di tecnica, di un linguaggio sempre più asciutto, lineare e anche simbolico, fino a divenire via via chiuso, quasi puro colore.

“Quotidiano e Multiverso” è una mostra che racconta un percorso artistico autentico e profondo, finalmente maturo. Dal disegno di genere, emozionante e delicato, alla pittura che è studio sul colore e sulla forma, pittura che diventa materia, astrazione.

Francesco Fontana nasce ad Alcamo (Trapani) il 7 novembre del 1976. Trascorre la sua infanzia tra le campagne siciliane imparando a osservare i colori e le forme di un paesaggio unico. Da sempre attratto dall’algebra, compie studi tecnici. Comprende in seguito che la sua intelligenza creativa non accetta i vincoli della matematica come valori assoluti e dunque si avvicina alle arti. Si trasferisce a Palermo, dove entra in contatto con altri giovani artisti e con gli ambienti culturali della città. Frequenta prima il Dipartimento d’arte dell’Università degli Studi di Palermo e dopo l’Accademia di Belle Arti, dove in seguito prenderà il diploma. Oggi vive e lavora a Palermo.

La mostra sarà visitabile, fino all’11 aprile, dal martedì al sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. L’ingresso è libero.

Amorlab diventa anche pop-up store

AMORlab sta per Arte, Moda, Oggetti, Riuso e da oggi estende ancora di più il proprio ruolo di laboratorio creativo nella città, aprendosi alla possibilità di accogliere nei propri locali quanti intendano promuovere la propria attività. Sarà, infatti, possibile affittare lo spazio per un giorno, per una settimana o per un mese e condividere così quel ruolo di officina delle idee che AMORlab ha assunto fin dalla sua nascita.

Il principio è quello di condensare nel giro di pochi giorni il lancio del brand, testandolo sui consumatori, ottenendo un riscontro immediato abbinato ad un ritorno d’immagine eccezionale.

AmorLAB, inoltre, offre anche servizi per creare il giusto evento da abbinare al pop-up store: un evento ideato nei minimi dettagli, preceduto da un’intensa campagna promozionale e impreziosito anche dalla presenza di noti testimonial: un lavoro, garanzia di successo, per chi voglia vivere uno spazio che si conferma sempre di più come un luogo dinamico, nel quale convivono in un unico grande progetto, arte, moda, design e riuso. Per informazioni, è possibile consultare il sito www.amorlab.eu o inviare una email a info@amorlab.eu.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.