PoliticaPrimo Piano

Processo Ruby, la testimonianza dell’ex meteorina Marianna

Processo Ruby. Foto Internet

Continuano le infinite testimonianze al processo Ruby. Ieri in tribunale le sorelle Marianna e Manuela Ferrera, presunte partecipanti dei festini notturni a Villa Arcore.

Marianna, ex meteorina del Tg4, condotto da Emilio Fede, ha esordito in maniera brusca, difendendosi e raccontando di venir continuamente additata come “escort”. “Sono una brava ragazza- ha detto la showgirl – quindi se lei mi permette io dico che questo è un processo assurdo“, riferendosi al pm Bocassini.

Il pubblico ministero non ha gradito le parole della Ferrera e Ghedini, difensore di Silvio Berlusconi, ha subito spiegato che si è trattato solo e solamente di un commento “sgorgato dal cuore“. E Marianna ha continuato a spiegare che non c’era nessuna segretezza in quello che faceva, nulla di ‘scabroso’ e che i balletti ad Arcore erano simili a spettacoli televisivi.

Tra gli altri testimoni anche un amico di Ruby, Giuseppe Pennuto, che ha cercato di raccontare la personalità un po’ troppo fantasiosa dell’amica marocchina. “Una volta mi ha detto che doveva ricevere dal presidente Berlusconi settemila euro, un’altra volta 5 milioni e un’altra ancora 20 mila euro”, ha dichiarato il ragazzo catanese, che non ha mai dato credito alle bugie di Ruby.

Le prossime udienze sono previste per il 26 novembre e il 3 dicembre, data in cui testimoneranno Emilio Fede e Ruby.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.