Primo Piano

Processi Berlusconi: il no della Cassazione. Si continua a Milano

Dopo circa un’ora e mezzo di udienza, la Corte di Cassazione si espressa in merito al trasferimento dei due processi( Mediaset e Ruby) a carico di Silvio Berlusconi, da Milano a Brescia.

Dopo il rinvio dello scorso 18 aprile per legittimo impedimento dei due legali parlamentari Niccolò Ghedini e Piero Longo, la Sesta Sezione penale della Cassazione ha deciso di non trasferire i processi.

Per il processo Ruby, attualmente in fase di appello, Berlusconi è accusato di concussione e prostituzione minorile, i due processi continueranno a svolgersi davanti ai magistrati di Milano.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.