PoliticaPrimo Piano

Primarie Puglia: Bersani vince nella regione di Vendola

Primarie Pd. Nichi Vendola. Foto Internet

Sono stati 155229 i voti totali in Puglia, in testa Bari con 40646 voti, segue Lecce con 32636 voti, terza Foggia con 30994 voti. A Brindisi 17mila schede scrutinate. A Taranto 19828 voti, mentre nella Bat sono stai 14398 i voti totali. Alla fine però Pierluigi Bersani è arrivato primo anche in Puglia nella regione del governatore Nichi Vendola.

Passata la mezzanotte è stato il sito aggiornato in tempo reale dal Pd regionale a confermare la vittoria del segretario nazionale del Pd sul governatore per due punti percentuali: 39,4% a 37,3%. Risultato di tutto rispetto quello raggiunto in Puglia anche dal rottamatore Matteo Renzi che raggiunge il 20% dei consensi ed è stabile in tutte le province. Bruno Tabacci con 3.431 voti si ferma al 2,2%, mentre Laura Puppato con 1.554 voti è all’1%.

Le città pugliesi che hanno scelto Vendola sono state principalmente Bari con il 47%, Lecce 38,9%, Brindisi 40,3%, ha perso invece a Foggia, Taranto e Bat. In poche parole il governatore pugliese ha perso la sua regione, nonostante il Salento gli sia stato fedele e Bersani ha vinto. Per quanto riguarda i singoli comuni, è interessante il successo di Renzi a Nardò e la percentuale, vicina al 65 per cento, toccata dal sindaco di Firenze, a Cursi, in controtendenza con il resto del Salento. Vendola si impone facile, invece, a Tricase, Casarano, Galatina, Otranto e Copertino. Bersani, dal canto suo, regge bene un po’ dovunque, vincendo in diverse realtà comunali e perdendo “bene”, laddove sopravanzato dagli altri competitori.

Vendola presso il comitato elettorale in via De Rossi a Bari, dopo essere stati resi noti i primi risultati, ha dichiarato: “Abbiamo scritto, credo, una pagina di bella politica. Oggi il centrosinistra è un po’ più forte perché ha ritrovato un popolo. Ora deve cercare di non abbandonarlo”. “Vinco a Lecce e Brindisi e stravinco a Bari e provincia. Altrove mi pare sia questo l’orientamento al voto anche in molte città del Sud. In alcuni territori c’è un forte insediamento del Pd” ha aggiunto. “Voglio esprimere una grande soddisfazione per la partecipazione straordinaria, per il fatto che il centrosinistra ritrova il suo popolo e la mia esortazione è che il centrosinistra non abbandoni il suo popolo dopo averlo ritrovato”.

Inoltre Vendola ha fatto i complimenti a Bersani e a Renzi e ha affermato che loro hanno goduto di un vantaggio, il fatto che i grandi gruppi editoriali e le tv hanno rappresentato queste come le primarie del Pd, come una resa dei conti in un partito. “I dati non sono ancora definitivi, ma in regione credo di aver vinto, un risultato che è anche un riconoscimento per il buon governo di questi 8 anni. Le sfide impossibili sono belle anche quando perdi perché mettono sotto terra un seme buono che poi germoglierà. Ci sarà un tempo per la raccolta e questo verrà alle politiche, perché si dovrà parlare anche con noi” ha concluso. Ovviamente ora si dovranno attendere i risultati del ballottaggio tra Renzi e Bersani per capire quali saranno le sorti del Pd.

          Valentina Molinero

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.