CulturaPrimo Piano

Prevenire e curare le patologie della terza età: incontro all’Ecomuseo Urbano

Riconoscere gli alimenti “buoni”, dosare le spezie, scoprire miglio e avena, comprendere la necessità di ritornare alla terra con prodotti km0, muoversi e fare attività fisica adatta. In pratica, acquisire un corretto comportamento alimentare e fisico, perché la terza età non diventi un peso, per sé e per gli altri. Perché spesso un’alimentazione calibrata (ma non per questo insipida) e un poco di attività fisica, rendono tutto più semplice e aiutano, soprattutto, a prevenire o alleviare determinate patologie.

Per questo motivo la rete IRIS, promossa e animata da una partnership di quattro associazioni di volontariato che si occupano di terza età  – Auser (Associazione per l’autogestione dei servizi e la solidarietà) – Circolo Leonardo Sciascia; A.D.A. Palermo (Associazione per i diritti degli anziani); Centro Ascolto Don Orione (C.A.D.O.); e Coordinamento delle associazioni anziani (CO.AS.AN.) – , ha deciso di dedicare un’intera giornata alla “buona pratica alimentare e di movimento”, attraverso la conoscenza, la trasmissione e la messa in opera di comportamenti salutari corretti.

Martedì prossimo (6 maggio) dalle 10 un centinaio di anziani si ritroveranno all’Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva (’ex deposito di locomotive di Sant’Erasmo), per riscoprire – attraverso installazioni video, audio, fotografiche, sonore, testi e parole – pezzi di storia della città legata al mare.

Alle 12 il medico nutrizionista Antonella Giambanco parlerà di corretti comportamenti alimentari e di alimenti salutari. Con l’aiuto di Simona Oliveri, dell’azienda agricola di biocatering Le terre di Bonifacio, sarà costruito un menù a base vegetale, partendo dalle ricette e dalle preparazioni. Menu che poi verrà proposto ai partecipanti.

Alle 15 la fisioterapista e psicomotricista Caterina Fasciana, parlerà e mostrerà movimenti ed esercizi per mantenere un buon livello fisico anche in età avanzata. La giornata in programma segue altri due appuntamenti precedenti dedicati alla presentazione di un portale sulla terza età e un appuntamento sui “Cantieri dell’invecchiamento attivo”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.