CronacaPrimo Piano

Presto di nuovo in piazza gli ex dipendenti degli sportelli multifunzionali

(di redazione) Ancora irrisolta l’annosa vicenda degli ex dipendenti degli sportelli multifunzionali, scioperi della fame, veglie, proteste una soluzione più volte annunciata dall’amministrazione e poi sfumata all’improvviso è di oggi il comunicato stampa pubblicato di seguito integralmente con l’annuncio di un imminente nuovo sit in previsto per il 17 gennaio :

 

“Siamo a gennaio inoltrato e non arriva nessun segnale che dimostri la volontà di passare ai fatti in seguito alle promessa del Presidente Rosario Crocetta, riportata dalla stampa il 14 dicembre 2016, puntualizzata il 16 dicembre 2016 con un comunicato e riconfermata con forza, sempre dal Presidente, nella sede parlamentare il 28 dicembre 2016: ” La sistemazione lavorativa per gli ex-sportellisti l.r. 24/76, è stato raggiunto un accordo che prevede l’avvio delle assunzioni presso i Centri per l’Impiego entro gennaio 2017 degli operatori iscritti nell’ elenco unico ad esaurimento pubblicato in via provvisoria presso l’Assessorato alla Famiglia e alle Politiche sociali. Tale contratto semestrale prevede l’utilizzo di 35 mln di euro”.
I lavoratori stanchi di promesse mai mantenute, scenderanno nuovamente in piazza.
L’organizzazione sindacale Sinalp sempre vicina ai lavoratori degli ex sportelli multifunzionali e i lavoratori liberi hanno organizzato per giorno 17/01/2017 dalle ore 09.00 alle 19.00, un sit in di protesta per chiedere un’incontro con il Presidente e pretendere che alle parole si passi immediatamente ai fatti”esperti-di-politiche-attive-del-lavoro.
Il Segretario Reg.le Comparto Formazione Dott. Gaetano Giordano.
I lavoratori liberi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.