Primo Piano

Presentato a Roma ‘Sicilia 360’, nuovo portale sul turismo

Sicilia 360, foto internet

L’Unioncamere Sicilia e il Ministero degli Esteri italiano promuovono il nuovo portale telematico per incrementare il turismo siciliano. ‘Sicilia 360’ è stato presentato come “best pratice” presso la Farnesina romana alla presenza di Giulio Terzi, ministro degli Esteri. “La volontà è quella di ‘informare’sfruttando le potenzialità di Internet per costruire un ponte tra la Sicilia e l’Europa. Il fine è sfruttare al meglio le potenzialità economiche e la ricchezza artistica e culturale ed il patrimonio umano formidabile della Sicilia.”

L’allarmante dato relativo all’afflusso turistico in Italia mostra come, dei circa trenta miliardi di euro incassati dalla visita turistica in Italia nel 2011, il sud ne abbia beneficiato solamente del 10%. “Bisogna decisamente incrementare queste cifre” esordisce il presidente di Unioncamere Giuseppe Pace a cui fa eco il segretario generale Alessandro Alfano. “’Sicilia 360’ vuole essere uno strumento in più per incrementare queste cifre ed offrire al turista tutte le informazioni utili su questa splendida isola. Inoltre si stima dalle ultime statistiche sul web, che la maggior parte dei turisti (italiani e stranieri) progettano e prenotano le loro vacanze attraverso i siti Internet.”

La homepage del sito (clicca qui)  si apre con una riflessione di Goethe, citata in alto: “L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto.” Al centro, sotto una galleria fotografia con le immagini di monumenti e paesaggi siciliani che scorrono,  si trovano le varie informazioni utili ai turisti che giungono in Sicilia con caratteristiche dei territori appartenenti alle nove province siciliane ed i servizi che le province offrono. Si possono trovare trasporti, ristoranti, alberghi, monumenti, ospedali (anche se non sono di buon auspicio per un turista), riserve naturali e condizioni meteo. Il tutto è ben studiato nel particolare con le singole descrizioni, gli indirizzi, i contatti, le caratteristiche e persino i prezzi di massima dei vari settori.

Il portale offre una visione dell’isola a tutto tondo (a 360 gradi, appunto) che comprende anche consolati, percorsi turistici, consigli video per ricette alimentari, numeri utili e tanto altro – persino la possibilità di cercare posti dove dormire tramite un motore di ricerca simultanea tra più di venti siti. Il sito è ricco di immagini e fotografie panoramiche che scorrono nella home a cui si può facilmente accedere tramite un clic che permette una visione particolare (con tanto di zoom) di monumenti e paesaggi come la Valle dei Templi ad Agrigento, il Teatro greco di Siracusa, le saline di Trapani e il Teatro Massimo di Palermo.

Seppur disponibile in quattro lingue, la sua ricerca nel web non è immediata in quanto esiste un altro portale chiamato ‘Sicilia 360’ che lo precede (digitando su google) ma riguarda percorsi ed itinerari per amanti di trekking, kayak e bicicletta.

Probabilmente la modifica dell’apparato provinciale siciliano, che dovrebbe eliminare alcune province accorpandole alle altre restanti,  determinerà un cambiamento di forma anche per il nuovo sito in questione.

 Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.