Cultura

Premio Nobel per la Pace: intervista al giovane palermitano dopo la sconfitta

Alberto Di Franco, foto internet

Si sono concluse ieri a mezzanotte, le votazioni, tramite l’applicazione di Facebook, del concorso per partecipare alla consegna del Premio Nobel per la Pace all’Unione Europea.

A contendersi la possibilità di essere presenti alla consegna del premio ad Oslo il 10 e 11 dicembre, per rappresentare i giovani tra i 18 e i 24 anni, erano rimasti in due, un ragazzo maltese e Alberto Di Franco, studente diciottenne del liceo scientifico Benedetto Croce. Le votazioni aperte martedì alle 10.00 si sono chiuse ieri a mezzanotte, decretando la vittoria del diciottenne di Malta.

Ilmoderatore.it ha ascoltato le reazioni del giovane palermitano: “ Sono molto soddisfatto. Moltissime persone, miei compagni di liceo ma anche tantissimi estranei, mi hanno appoggiato, sostenuto e votato, affinché io vincessi. Non mi aspettavo assolutamente questa grande partecipazione.

Purtroppo ho perso con uno scarto di soli 100 voti. Ne ho ricevuti ben 7.966. E’ stata una bella esperienza e un banco di prova che mi ha permesso di mettermi in gioco”.

Alessandro Marsala

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.