Cultura

“Premio legalità 2014”, Palermo ospita la quarta edizione

Palazzo delle Aquile. Foto Internet

Venerdì 26 settembre 2014 a Palermo, alle ore 17.30 nella Sala delle Lapidi di Palazzo delle Aquile, verrà presentato dalla Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo, la quarta edizione del Premio Legalità.

Il Premio, patrocinato dal Comune di Palermo, è indirizzato ed ispirato a coloro che con le loro azioni, il loro lavoro e le loro espressioni di alto valore sociale, culturale ed imprenditoriale, hanno contribuito a tutelare ed anche a promuovere la cultura della legalità e il rispetto delle regole.

Le Aree di interesse per l’assegnazione dei riconoscimenti sono: “Donna Legalità”, “Mondo Impresa”, “Cultura Legalità”, “Ambiente”, “Turismo”, “Scuola Legalità” e “Cinema”.

Saranno presenti le Massime Autorità, i vertici delle Forze di Polizia e della Magistratura, il Sindaco della Città di Palermo, Leoluca Orlando. E’ prevista la presenza del Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti e del Vicecapo Polizia di Stato Alessandro Marangoni.

«Il Premio Legalità, – dice Fausto Milillo, Presidente della Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo – vuole essere un’occasione per risvegliare l’attenzione sulla pericolosità delle mafie e per rendere ancora più impermeabili le aziende, le imprese ed il mondo sociale agli interessi delinquenziali».

Il premio si svolgerà a termine di tre giornate di una “Summer School” sulla legalità, alla quale hanno partecipato 60 giovani laureati e universitari della città di Palermo.

Riceveranno il Premio Legalità:

Maria Giovannone, Amministratore delegato ANMIL Sicurezza – Gianna Detoni, Presidente di Human & Infrastructure Crisis Aid & Resque in Emergency Pasquale Hamel, scrittore e storico – Giuseppe Marinello, Presidente della Commissione Territorio, Ambiente, Beni Ambientali del Senato – Fabio Giambrone, Presidente Gesap Aeroporto di Palermo – Cristiana e Francesca Massaro, Studio Legale Cultura Cinema – Enzo Randazzo, Dirigente I.I.S.S. “T.Fazello” Sciacca –  .

Inoltre, un riconoscimento speciale riceveranno:

L’Arma dei Carabinieri, nella ricorrenza del suo Bicentenario; Roberto Cortese, Capo della Squadra Mobile di Roma; Alfredo Morvilo, Procuratore della Repubblica di Termini Imerese.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.