CulturaPrimo Piano

Premio ai coniugi Cadili per la scoperta della “camera delle meraviglie”

foto corriere.it

Hanno condiviso con la città di Palermo e con il mondo scientifico l’incredibile quanto affascinante scoperta della “camera delle meraviglie”
riapparsa, per puro caso, durante i lavori di ristrutturazione della loro casa. C’è chi dice si tratti della casa di un mercante, chi parla di un luogo di preghiera, chi ancora l’ha definita un dono di Allah.

Il mistero sulle origini dell’abitazione di via Porta di Castro, nel cuore del centro storico di Palermo, continua a suscitare interrogativi. Qualunque sia l’origine, comunque, questa incredibile scoperta ricorda a tutti che Palermo e le sue culture, dominazioni, fedi e arti riaffiorano ancora oggi con tutta la loro forza storica e artistica.

Per questo dono alla città di Palermo, Giuseppe Cadili e la moglie Valeria Giarrusso, il prossimo 25 luglio, saranno ringraziati dalla città in cui vivono e che amano, vedendosi assegnare una preziosa pergamena, vergata a mano dall’illustre amanuense siciliano, Enzo Bongiorno, con un pensiero a loro dedicato dal maestro Mario Modestini.

L’iniziativa della Commissione Cultura della Prima Circoscrizione, che ha deciso di consegnare la preziosa pergamena ai coniugi Cadili con una cerimonia che si svolgerà proprio in via Porta di Castro, nel cuore dello storico quartiere Palazzo Reale.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.