PoliticaPrimo Piano

Precari Sicilia, Di Mauro contro D’Alia e Crocetta

Palazzo dei Normanni, sede dell’Ars (foto Internet)

Commentando il voto del Parlamento nazionale che ha per il momento escluso la possibilità di rinnovo dei contratti in scadenza per i precari degli enti locali siciliani, il capogruppo del Partito dei Siciliani all’ARS Roberto Di Mauro ha attaccato il Ministro per la Pubblica Amministrazione Giampiero D’Alia ed il Presidente della Regione Rosario Crocetta.

“La vicenda dei precari – afferma Di Mauro – è arrivata ad un momento di svolta, con la scellerata decisione di non autorizzarne la riassunzione, nonostante il loro costo non gravi minimamente sulle finanze dello Stato.

Tutto questo è dovuto a due elementi purtroppo concomitanti: l’assoluta inconsistenza politica dell’operato del Ministro D’Alia da Pordenone, che essendo notoriamente nato fuori dalla Sicilia ignora la realtà dei fatti e delle nostre amministrazioni locali, e l’assoluta mancanza di credibilità del Governo regionale che pure quando non deve chiedere contributi allo Stato si dimostra del tutto inadeguato.

La rivoluzione lunare del Presidente Crocetta mostra in modo tristemente eclatante i suoi veri risultati, sulla pelle di quasi 20.000 siciliani e, indirettamente, su quella di tutti i cittadini che vedranno ridursi i servizi erogati dagli Enti locali.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.