Primo Piano

Piscitello:”I mercenari di Crocetta”

Rino Piscitello. Foto Internet

“Apprendiamo dalla stampa che l’on. D’Alia, segretario regionale dell’Udc ed esponente di rilievo della maggioranza alla Regione Siciliana ha definito ‘mercenari’ i parlamentari trasmigrati all’Ars verso la coalizione di Crocetta. Ero stato violentemente contestato quando avevo definito tutto ciò come un ‘mercato delle vacche’ e il Presidente Crocetta annunciò che mi avrebbe querelato, cosa che naturalmente si è ben guardato dal fare”. Lo dichiara il segretario regionale del Partito dei Siciliani-Mpa, l’On. Rino Piscitello.

Il termine ‘mercato delle vacche’ assumeva il significato simbolico di descrivere un contesto nel quale alcuni parlamentari regionali, appositamente contattati da chi faceva loro verosimilmente intravedere vantaggi, trasmigravano da uno schieramento all’altro.

Il termine ‘mercenario’ è invece un termine infinitamente più grave e dal significato univoco: mercenario è infatti, secondo il Devoto-Oli, ‘chi svolge un’attività al solo scopo di trarne guadagno ‘.
Immagino che i parlamentari chiamati in causa e il Presidente Crocetta, che per deduzione logica li avrebbe assoldati, quereleranno seduta stante l’on. D’Alia.

In ogni caso sono certo che, dopo accuse così gravi, la maggioranza vorrà fare a meno di questi ‘mercenari’, ovvero, se non li considera tali, di coloro che così li hanno definiti”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.