CronacaPrimo Piano

“Picciriddi e Strummule”, la tradizione e l’importanza del gioco

A Palermo arrivano Mille e un Gioco, dal 1 al 3 novembre la terza edizione del Festival del Gioco e del giocattolo Giocare Insieme  che  animerà il Parco Ninni Cassarà (ingresso da via Ernesto Basile), con istallazioni, mostre, performance, spettacoli, animazioni, incontri, studi e riflessioni, esplorando il tema del Gioco tradizionale e non e del Giocare insieme a genitori, nonni e picciriddi di ogni età per animare una città che ha bisogno di colore e freschezza

“Una manifestazione, low budget, nata dalla voglia di pensare e costruire ‘una’ Palermo a misura di bambino. Picciriddi e Strummule è il primo passo verso la terra dell’infanzia, – dichiara Gessica Genco, presidente dell’Ass. Ziggurat, referente della rete intercittadina Come’Educa.Pa e organizzatrice –  un’infanzia senza età, ma è anche la testimonianza di un lavoro iniziato nel 2009 insieme a molte associazioni che operano nel settore sociale dedicato all’infanzia, disagiata e non, e alla famiglia. Nel 2011, finalmente, questo progetto ha preso vita ed oggi giunge alla sua terza edizione”.

La manifestazione ad ingresso gratuito prevede 7 sezioni, all’interno di ognuna di esse si articolano mille e una attività da svolgere per giocare, confrontarsi e per ritrovare la tradizione nei gesti semplici di giochi antichi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.