CronacaPrimo Piano

Percepivano la pensione di deceduti, 41 denunciati a Palermo

Foto da Internet

Percepivano la pensione di persone morte da tempo. Questa l’accusa ai danni di 41 persone, scoperti e denunciati dalle Fiamme Gialle di Palermo nell’ambito dell’operazione ‘Carissimo estinto’, avviata nel 2011.

La Guardia di Finanza ha scovato i truffatori, incrociando le banche dati Inps e Inpdap con quella dell’Anagrafe del Comune di Palermo. Il danno erariale è stato stimato in oltre 900 mila euro.

Come si legge su Asca.it: “I responsabili percepivano indebitamente le pensioni mediante riscossione diretta allo sportello – previa redazione e sottoscrizione di una delega con dichiarazione in cui si attestava falsamente l’esistenza in vita del titolare della pensione – ovvero con accredito diretto su conti correnti postali e/o bancari cointestati con il pensionato, di cui, naturalmente, i ‘delegati’ avevano omesso di segnalare l’avvenuto decesso”.

L’operazione ‘Carissimo estinto’, come scritto all’inizio, è cominciata due anni fa ed ha permesso di denunciare 482 responsabili di truffa aggravata ai danni dello Stato e falso.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.