Cinema-Teatro-Musica

Per la prima volta in Sicilia Lorenzo Hengeller allo Spasimo

Lorenzo Hengeller

Metti un testo al jazz. Metti parole intelligenti unite a note di qualità e viene fuori uno spettacolo assai godibile per eleganza, ironia e tutto quello che ha che fare con l’arte che si poggia sul pentagramma.

Autore ed esecutore di tutto ciò è Lorenzo Hengeller, pianista napoletano di unica raffinatezza che suonerà per la prima volta in Sicilia, venerdì 27 e sabato 28 allo Spasimo, coadiuvato dalla sezione ritmica dell’Orchestra Jazz Siciliana: Giuseppe Costa, contrabbasso e Giampaolo Terranova, batteria. Lui, crooner Made in Italy, racconta storie di vita quotidiana condite di sarcasmo ed ironia con uno swing semplice e insieme travolgente. Intrattiene, canta e suona.

Ascoltare Hengeller è come leggere, ridendo per non piangere, le pagine di cronaca sull’Italietta dei nostri giorni. E quindi meglio evadere per rifugiarsi in un passato – almeno musicalmente – migliore. Attingere alla musica di Luttazzi, Kramer, Carosone, Savona e il Quartetto Cetra non è più per Hengeller solo un nostalgico omaggio ai riveriti maestri, quanto piuttosto l’unico linguaggio possibile per raccontare con sguardo distaccato e ironico i molti vizi e le poche virtù degli italiani.

Il costo del biglietto è di 12 euro. Per evitare disagi, si raccomanda di munirsi del tagliando dal sito www.ticksweb.com.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.