Primo Piano

“Peccatori Si, Corrotti Mai” un libro mosaico che canta la vita a firma di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco

(di redazione) Un anno di lavoro, mesi e mesi di dialogo con i bambini, i giovani, gli adulti impegnati seriamente per una cultura della vita.

Sono loro i veri protagonisti del libro curato da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco (rispettivamente presidente e vice presidente del parlamento della legalità internazionale) avente come titolo “Peccatori Si, Corrotti Mai”.

Un testo tanto atteso per non dimenticare il grido di san Giovanni Paolo II nella valle dei templi e anche il venticinquesimo anniversario dell’uccisione di don Pino Puglisi. Un testo già richiesto in diverse regioni d’Italia dalla lombardia alla sicilia, visto che tante pagine sono state curate dai coordinatori culturali delle diverse regioni del nostro Paese.

Messaggi che richiamano un concreto impegno a favore dei grandi valori della vita, un testo al positivo che non esorta ma narra fatti concreti di amore puro e disinteressato verso i poveri piu’ poveri, spazio per chi ha messo cuore e faccia per colorare questo mondo portando via il lutto del dolore e il grigio della solitudine.

Un testo arricchito dalla lettera inviata lo scorso giugno da Papa Francesco che incoraggia il cammino verso la “Pace”, ma anche una pubblicazione che si vanta di avere due pagine curate dal Questore di Palermo Renato cortese, colui che da dirigente della squadra mobile di Palermo ha scovato e arrestato il latitante mafioso Bernardo Provenzano.

 

Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco sono fieri di questa pubblicazione dedicata “a tutte le vittime della violenza “, consegnata all’editore Carlo Guidotti che da mesi collabora attivamente in casa parlamento della legalità internazionale.

Una pubblicazione a piu’ voci che incoraggia il lettore a credere che non è tutto finito, che il mondo è un luogo dove si può e si deve vivere nella fratellanza e nell’amore vero.

“Abbiamo solo fatto il nostro dovere – precisano Nicolò Mannino e salvatore Sardisco – dando voce a chi non è stato fermo a lamentarsi e a guardare ma a quanti hanno creduto in noi e per un anno intero hanno agito per strappare la maschera della solitudine sul volto di chi è solo “.

Il testo sarà presentato il prossimo sette settembre nel Palazzo Arcivescovile di Monreale in occasione del Convegno Nazionale del Parlamento della Legalità Internazionale dove ad accogliere i partecipanti che arriveranno da tutta Italia sarà Mons. Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e  guida spirituale di questo movimento già più volte benedetto da Papa Francesco.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.