Moda-Società-Gossip

Pasqua tra I ferri per la spia britannica nel film “Spectre”

foto internet

Daniel Craig, l’attore che da quattro anni interpreta il ruolo di James Bond finisce tra i ferri. Si tratta di una lesione al ginocchio, provocata da una caduta durante le riprese di una scena di azione in Messico per il nuovo film “Spectre”.

Craig ha approfittato della pausa per le festività pasquali per lasciare il Messico e sottoporsi all’ intervento chirurgico a New York per permettere la ripresa a pieno ritmo il 22 Aprile prossimo.

Per non perdere tempo, né denaro, il regista di Spectre, il britannico Sam Mendes, ha deciso di andare avanti nella registrazione di scene in cui non è presente la star, permettendo quindi che i lavori proseguano quasi rispettando la tabella di marcia.

Non è la prima volta che l’attore si infortuna sul set. Infatti, nel 2008, in Quantum of Solace, si operò alla clavicola, partecipando alla ‘prima’ con un braccio al collo. Nel 2012, in Skyfall, subì uno stiramento a un muscolo della gamba; e recentemente, anche a Roma, la sua auto finì tra le buche della capitale dove l’ attore aveva battuto la testa, senza però troppe conseguenze.

“Spectre” è il 24º film di spionaggio della serie di 007 e nello specifico rappresenta il seguito dell’ ultimo episodio di “ Skyfall”, atteso nelle sale cinematografiche il 6 novembre.

Cristina Monti

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.