CronacaPrimo Piano

PARTINICO: LA POLIZIA DI STATO HA ARRESTATO UN PREGIUDICATO

(di redazione) La Polizia di Stato ha arrestato il 26enne partinicese Michele VITALE, pluripregiudicato, appartenente all’omonima famiglia mafiosa, per la violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della Sorveglianza Speciale con Obbligo di Soggiorno cui era sottoposto, con all’attivo condanne passate in giudicato per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Durante lo svolgimento di servizi di controllo del territorio volti alla verifica delle prescrizioni da parte dei soggetti sottoposti a misure cautelari o di prevenzione, gli agenti della Squadra Volanti e dell’Ufficio Misure di Prevenzione del Commissariato di P.S. “Partinico” si sono recati presso il luogo di residenza del Vitale.

Dopo aver vinto le resistenze e le reticenze dei suoi familiari coabitanti, che tentavano di dissimularne l’assenza, sono riusciti ad accedere all’interno dell’abitazione, constatando che il “sorvegliato speciale” non era presente.

Dopo pochi istanti, gli agenti hanno appurato che il Vitale, proprio qualche minuto dopo il loro accesso alla sua abitazione, aveva comunicato alla Centrale Operativa di trovarsi al Pronto Soccorso del nosocomio locale, a causa di un dichiarato malore sopraggiunto –
circostanza, questa, effettivamente riscontrata dagli operatori, ma non sufficiente a giustificare la violazione dell’obbligo di rientro in abitazione all’orario prestabilito, poiché in spregio alla prescrizione di darne TEMPESTIVA notizia all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Per tali motivi gli agenti hanno proceduto al suo arresto.
Il provvedimento è stato poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.