Spazio Libero

Parlamento della legalità, solidarietà al ministro Kyenge

Riceviamo e pubblichiamo integralmente una lettera di solidarietà nei confronti del ministro Kyenge da parte del presidente del Centro Studi Culturale Parlamento della Legalità Nicolò Mannino.

Gentile Ministro,
desideriamo esprimerLe la nostra vicinanza e solidarietà in riferimento alle esecrabili dichiarazioni del Vice Presidente del Senato riferite alla Sua persona.

Restiamo basiti di fronte ad una banale dichiarazione di scuse finalizzate alla “chiusura” del caso e crediamo fortemente che il Senatore Calderoli dovrebbe essere perlomeno rimosso dall’autorevole carica che ricopre. Il Presidente del Consiglio, persona stimata e competente, di grande rigore etico e morale, dovrebbe avere il coraggio di rimuoverlo.

Noi del “Centro Studi Parlamento della Legalità” ci aspettiamo che lo faccia al fine di dare un segnale positivo ed istituzionale al Paese intero. In un momento in cui i cittadini si disinteressano della Politica in quanto spesso non rappresenta più il servizio alla comunità, ma gli interessi personali dei singoli, un soggetto istituzionale di tale portata non deve e non può consentirsi questo tipo di errori.

Quanto a Lei, vogliamo dirLe che la Sua risposta ci è piaciuta molto. È piaciuta a tutti gli italiani con una sensibilità e un senso delle istituzioni molto forte. Noi vogliamo giudicarLa, se sarà necessario, non per il colore della pelle, ma per le Sue azioni a favore dei cittadini ed è per questo che sentiamo il bisogno di chiederLe perdono, ma con il cuore e non con le labbra per evitare un “impeachement diplomatico”.

Il nostro Parlamento di matrice fortemente cristiana, che da anni svolge un’attività culturale al fine di arginare il fenomeno dell’illegalità, si stringe intorno a Lei, cara Ministro e la esorta a non demordere. La tranquillità e serenità che traspare ogni qualvolta viene intervistata, sono il miglior segno della bellezza del Suo cuore visitato da tante sofferenze e battaglie per l’affermazione.

Ci farebbe piacere conoscerLa personalmente al fine di illustrarLe la nostra attività. Nel mese di Giugno, il Presidente del Senato Piero Grasso, ci ha ricevuto a Palazzo Madama e in quell’occasione ha accettato la carica di Presidente Onorario del “Parlamento”

In attesa di un Suo riscontro, fieri e orgogliosi della Sua presenza al Governo, Le porgiamo i nostri più sinceri auguri di buon lavoro.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.