Primo Piano

Parchi archeologici, Falcone (PdL):”Cancellati millenni di storia e di cultura della provincia di Catania”

Valle del Simeto (foto internet)

“Nel Piano dei Parchi archeologici siciliani, non sono state inserite quasi tutte le aree archeologiche del catanese e precisamente: il Parco archeologico di Catania, il Parco delle Aci, l’Area archeologica della Valle del Simeto, l’Area archeologica di Maniace e l’Area archeologica di Palikè”.

Lo denuncia, in un’interrogazione parlamentare, il Vicecapogruppo del PdL all’Ars, On. Marco Falcone.

“E’intollerabile – aggiunge il Parlamentare – che, con un tratto di penna, possano essere cancellati millenni di storia, di civiltà, di arte e di cultura della provincia di Catania. Le aree archeologiche non riconosciute, hanno tra l’altro, a detta degli esperti, peculiarità territoriali oggetto di grande interesse degli studiosi”.

Intervenga Crocetta – conclude Falcone – per annullare questa vergognosa decisione che penalizza Catania e la sua provincia e per rimodulare il Piano dei Parchi archeologici siciliani”.

 

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.