Primo PianoSport

Pallanuoto Paralimpica: I Delfini Blu di Palermo vincono a Roma il primo torneo ufficiale

La formazione dei Delfini Blu vittoriosa a Roma

(di redazione)  Se il 2018 era stato l’anno della nascita e dell’esordio assoluto con la partecipazione ai primi tornei, anche il 2019 nasce sotto i migliori auspici per I Delfini Blu di Palermo, la prima formazione siciliana di pallanuoto, fra le prime in Italia, composta da atleti disabili e normodotati.

La squadra allenata da Blasco Di Maio e Riccardo Guaresi ha infatti colto ieri a Roma il primo successo in un torneo ufficiale, ovvero sotto l’egida della Federazione italiana nuoto paralimpico, il secondo evento Finp dopo quello svoltosi a Sori in Liguria lo scorso settembre.

I Delfini Blu si sono imposti nel triangolare disputato alla piscina Zeronove e organizzato dalla Finp Lazio, grazie al pareggio,9-9, nella prima partita contro la Nuotatori Campani e al successo per 8 a 3 contro la Dhea Napoli. Nell’altra partita le due squadre campane avevano pareggiato, 5-5.

La formazione dei Delfini Blu è composta da ragazzi autistici, età media 16-17 anni, e da normodotati in prestito dalle società Telimar e Rari Nantes Palermo.

Protagonisti dei due match in particolare il portiere Luigi Ricciardello, autore di un’ottima prestazione con uscite tempestive e decisive, e Giuseppe Scalici, regista e top scorer con 4 gol nella prima partita e 5 nella seconda.

Bene anche il capitano Nicolò Bonsignore con due reti nel primo match e altrettante nella seconda.

Gli altri marcatori sono stati Davide Ramondo con due gol e Gabriele Alighieri con un gol nella sfida contro i Nuotatori Campani, ed Eros Negro con un gol contro la Dhea Napoli.

“Il nostro progetto – sottolineano i due tecnici Di Maio e Guaresi – cresce giorno dopo giorno, grazie a questi meravigliosi ragazzi che affrontano questa avventura con un incredibile entusiasmo, non saltano un allenamento e hanno trovato nella pallanuoto uno sport dove vivere un vera integrazione e un’occasione di crescita. Ci aspetta un anno ricco di impegni con l’obiettivo di organizzare un torneo anche a Palermo”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.