Sport

Pallanuoto, il Telimar si aggiudica il primo derby della stagione. La Nuoto Catania si arrende 9 a 8

Alessandro Serrentino (portiere Telimar)
Alessandro Serrentino (portiere Telimar)

                                                     

E’  del Telimar il primo derby della stagione. Sabato pomeriggio, la squadra del coach Quartuccio ha espugnato la piscina “Scuderi” di Catania con il risultato di 8-9,  decisiva una rete di Di Patti a 26° dalla fine. Una partita molto equilibrato, giocata a grandi ritmi. Nel primo periodo gli ospiti chiudono in vantaggio 1 a 0, mentre nel secondo periodo il Telimar subisce gli attacchi della Nuoto Catania andando sotto di due punti. Nel secondo tempo gli ospiti reagiscono e recuperano il risultato. Nell’ultimo periodo di gioco a 26° secondi dalla fine e in vantaggio di un uomo, gli ospiti riescono a segnare il punto decisivo per la vittoria grazie a Roberto Di Patti. Vittoria importantissima per gli uomini di mister Quartuccio dopo il magro pareggio interno alla prima di campionato contro la Rari Nantes.

Soddisfazione in casa Telimar per questa prima vittoria esterna. Lino Mesi, direttore Sportivo del TeLiMar nel post partita ha dichiarato: “E’ stata una partita intensa con diversi errori da entrambe le parti. Ala fine ha vinto chi ha sbagliato meno. L’aspetto più importante è che i ragazzi non hanno mai mollato, ci hanno creduto fino in fondo gestendo bene i palloni “pesanti”. L’uomo in più cruciale, in effetti, è stato giocato con lucidità. Nonostante questa grande vittoria non ci facciamo alcuna illusione. Ogni partita sarà una sofferenza, gol su gol come avevamo detto ad inizio campionato”.

Appuntamento per sabato 12 dicembre alle ore 15, alla  Piscina Comunale arriva la Tg Roup Arechi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.