Primo PianoSport

Palermo, Zamparini rivela: “Ho chiesto a Tacopina di cercare qualche acquirente americano. Iachini? Deve cambiare qualcosa, così non ci salviamo”

zamparini302

Il Presidente del Palermo, Maurizio Zamparini ha parlato al Giornale di Sicilia, rivelando un interessante retroscena sulla possibile vendita della società in estate: “La retrocessione sarebbe una iattura anche per la cessione del club a qualche imprenditore serio, possibilmente straniero. La visibilità e i proventi della Serie A non sono quelli del campionato di Serie B. I contatti veri e concreti, al momento non ci sono. Le idee sono tante. Non mi spiacerebbe una proprietà statunitense, sarebbe molto meglio trovare un imprenditore importante del Nord America che qualche cinese o arabo. Tacopina è venuto a trovarmi a casa in compagnia di Perinetti. Sette-otto anni fa s’era detto interessato ad acquistare in prima persona il Palermo, ma io avevo rifiutato, all’epoca la cessione non era un mio obiettivo. Adesso ho chiesto, senza impegno di verificare se negli Stati Uniti, magari fra i tanti italo-americani di origine siciliane, ci sono investitori che possono guardare con interesse a una realtà come la nostra. C’è bisogno di gente affidabile, ci siamo già fatti scappare Saputo. La sua famiglia ha un patrimonio importante. Sarebbe stato un bel colpo, ma non c’è mai stato un interesse concreto da parte loro per il Palermo”. 

Il rapporto con gli slavi? “I rapporti sono ottimi, sono miei amici”. Gestione rosa? “Certi giocatori vanno sostenuti. Con Schelotto, contro il Carpi, Struna ha fatto un’ottima gara. E’ un giocatore che va incoraggiato, caratterialmente molto simile a Ilicic. A me sembra che stiano distruggendo ragazzi come Struna, Balogh, Quaison e Trajkovski che sono il nostro futuro. Non sono gestiti bene e non so se potrò permettermelo fino alla fine. Ad esempio domenica Iachini ha escluso Trajkovski senza avveritIre nessuno della società. Spero che dalla prossima partita cominci a puntare sui nostri giovani talenti. Gli ho detto di inventarsi qualcosa come ha fatto Spalletti con Perotti alla Roma”.

In vista della partita contro il Napoli Zamparini farà visita alla squadra:  “Mercoledì sarò a Palermo e lo dirò direttamente alla squadra. Dimostrino quanto valgono, oltre a pensare ad altri lidi. Hiljemark, Lazaar, Vazquez e Quaison hanno la testa ai grandi club”. Vazquez? “De Laurentiis e altri club me l’hanno chiesto…”

 

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.