Primo PianoSport

Palermo, Zamparini a “La Zanzara”: “Ci salveremo, ne sono convinto. Ballardini deve fare mea culpa”

 

Maurizio Zamparini

Il Presidente del Palermo, Maurizio Zamparini è intervenuto alla trasmissione radiofonica “La Zanzara” dove ha parlato della situazione di classifica del suo Palermo e non solo: “Ballardini si è suicidato, i risultati non l’hanno aiutato anzi l’hanno delegittimato. Fra le cose per cui sarò ricordato sicuramente sarà incluso anche il fatto che ho esonerato due allenatori dopo due vittorie”Perché non ha scelto Iachini? “Per me Iachini è come un figlio, gli voglio bene. Non l’ho ripreso perché secondo me si era montato la testa, ha perso l’umiltà. Ha fatto la fine di Craxi, che era un ottimo governante ma aveva perso la misura, e potrebbe essere ancora vivo”. 

Vazquez? “Sicuramente a gennaio non se ne va, vedremo a giugno cosa succede. Può essere che con l’arrivo di Schelotto si convince a restare. Poi un pensiero a Dybala:Sono felice per lui, avevo ragione sulle sue qualità. La Juve ha fatto un ottimo affare. Paulo a Natale si è ricordato di me e mi ha fatto gli auguri”. Promessa ai tifosi:Non andremo in serie B. Adesso prenderò 5 giocatori, credo che spenderò una decina di milioni”

La proposta fatta a Trapattoni? “Lo stimo per questo gli  avevo proposto di fare da Presidente, lui mi ha risposto che vuole continuare a allenare e non si vede in altri ruoli. Porte aperte a Zoff: “Si è appena ripreso. E’  friulano come me, è un buono spunto. Lo conosco benissimo, secondo me sarebbe anche felice”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.