Cultura

Palermo, “Via D’Amelio non può essere negata ai cittadini”

Foto internet

In vista dell’anniversario della strage di Via D’Amelio 30 associazioni appartenenti al “Forum XIX Luglio”, comitato trasversale che promuove la tradizionale Fiaccolata, lanciano un appello pubblico relativo alle celebrazioni in memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta. Un appello rivolto al Questore ed al Prefetto di Palermo, al Movimento delle Agende Rosse ed all’intera cittadinanza per chiedere che l’accesso in Via D’Amelio, definita “luogo dell’anima”, non venga negato ai cittadini che vogliono partecipare alla Fiaccolata in quanto nessun gruppo può monopolizzarla nell’anniversario del 19 luglio.

In particolare le associazioni del “Forum XIX Luglio” rilevano come nel programma del Movimento delle Agende Rosse e del giornale “Il Fatto Quotidiano” sia prevista l’occupazione, con una serie di eventi nel luogo della strage, dalle 9 del mattino fino a tarda sera. Tale programma non permetterebbe alle migliaia di partecipanti alla Fiaccolata, regolarmente autorizzata dalla Questura, di poter entrare in corteo in Via D’Amelio dove vengono commemorati in silenzio i caduti della strage. Una situazione già venutasi a creare lo scorso anno quando fu negato l’ingresso al corteo ed i partecipanti alla Fiaccolata furono insultati, e quasi aggrediti fisicamente, dagli aderenti al Movimento delle Agende Rosse.

“La Fiaccolata – dichiarano i promotori dell’appello – è la più longeva manifestazione del 19 luglio che aggrega gente di qualsiasi colore politico e patrocinata da numerose istituzioni. Dal 1996 migliaia di palermitani, ma anche persone provenienti da altre città siciliane e italiane, partecipano in silenzio al corteo fino in Via D’Amelio. Pensare di negare a loro l’ingresso in Via D’Amelio è un’intollerabile forma di negazione della libertà di ricordare Paolo Borsellino, eroe di tutti i cittadini onesti”.

Nell’appello si chiede di spostare l’orario del comizio di Travaglio in Via D’Amelio affinché non si sovrapponga con la Fiaccolata.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.