Economia & LavoroPrimo Piano

Palermo, venerdì 27 settembre sciopero bus di 8 ore

“Siamo in attesa di risposte certe dall’Azienda sulla bozza del contratto di servizio con il comune che la dirigenza continua a tenere nascosto alle parti sociali: il piano industriale dell’Amat, il potenziamento ormai non più rinviabile dei servizi ai cittadini e il mantenimento dei livelli occupazionali”.

Ad affermarlo è Salvatore Girgenti, Segretario aziendale Amat e componente della Segreteria regionale Fit Cisl Sicilia, confermando lo sciopero di otto ore dei lavoratori Amat indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa e Faisa Cisal per venerdì 27 settembre. I bus si fermeranno dalle 9,30 alle 17,30.

“L’Azienda continua a non confrontarsi con le parti sociali sull’ipotesi di contratto con il comune – continua Girgenti -, noi ribadiamo le nostre richieste, prima di tutto la garanzia di un servizio di trasporto che sia degno e adeguato alle reali esigenze dei cittadini”.

I sindacati lamentano “registriamo piuttosto un continuo declino dell’offerta di servizio e grandi lacune nell’operato e nella gestione da parte della dirigenza aziendale” conclude Girgenti.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.