CronacaPrimo Piano

Palermo, tremila ragazzi in arrivo per commemorare le vittime di Capaci

In memoria della strage di Capaci, dove morirono Falcone, moglie e scorta, tremila ragazzi raggiungeranno Palermo in occasione delle manifestazioni di domani salpando stasera da Napoli e Civitavecchia dalle due navi ribattezzate “Giovanni” e “Paolo”.

Le due “navi della legalità” arriveranno al porto di Palermo che ospiterà una manifestazione organizzata dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone in collaborazione con il ministero dell’Istruzione.

“Le nuove rotte dell’impegno geografia e legalità” sarà il tema di quest’anno. Il concorso premia la partecipazione sulle navi di scuole che si sono distinte. La nave che partirà da Civitavecchia ospiterà il Presidente del Senato Piero Grasso, Maria Chiara Carrozza che ricopre il ruolo di Ministro dell’Istruzione, Anna Maria Tarantola (presidente Rai) e infine Nando Dalla Chiesa.

Invece la nave che salperà da Napoli ospiterà Marco Rossi Doria (sottosegretario all’Istruzione), il Presidente di Libera don Luigi Ciotti, il commissario straordinario antiracket Giancarlo Trevisone, l’imprenditore e testimone di giustizia Pino Masciari.

Al porto di Palermo ci saranno tanti ragazzi che aspetteranno l’arrivo delle navi. Mille studenti andranno in aula bunker  del carcere dell’Ucciardone dove vi sarà anche la presenza del Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri e il Ministro delle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo, Rodolfo Sabelli (presidente dell’Associazione nazionale magistrati), Leonardo Guarnotta(presidente del Tribunale di Palermo). Coordinatore della cerimonia sarà Fabio Fazio.

Il ministro Carrozza alle 12,30 raggiungerà il Complesso Sant’Agostino per la mostra fotografica dell’Ansa “Falcone e Borsellino vent’anni dopo”. I ragazzi appartengono ad 800 scuole che hanno aderito per un totale di 20 mila studenti. Essi raggiungeranno piazza Magione, p.zza Parco Ninni Cassarà e Corleone.

Inoltre alle 14,45 il Presidente delle Camera dei deputati Laura Boldrini si fermerà nei pressi dello svincolo di Capaci per un momento di raccoglimento, per poi unirsi al corteo che partirà dall’aula bunker sino al raggiungimento dell’Albero Falcone. Alle 17,58 ci sarà il solenne e conclusivo Silenzio suonato dal trombettiere della polizia per ricordare le vittime della mafia.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.