Economia & Lavoro

Palermo, Tram: “Non fermare lavori e sospendere licenziamenti”

Foto internet

“L’Impresa si impegna ad effettuare ogni possibile sforzo possibile per evitare l’interruzione dell’appalto, limitando il più possibile gli effetti derivanti dall’esecuzione del licenziamento collettivo già attivato anche eventualmente sospendendone l’esecuzione.”

E’ questo uno dei passaggi più importanti della nota che la SIS, l’impresa esecutrice dei lavori per il Tram di Palermo, ha inviato al Sindaco di Palermo, al Prefetto, all’AMAT, alla Regione e alle Organizzazioni sindacali.

Nella nota, firmata dal Direttore Generale Claudio Dogliani, l’azienda “prende atto con favore dell’impegno profuso dall’Amministrazione comunale e la sinergia che i vari enti coinvolti stanno mettendo in campo per addivenire ad una rapida ed efficace soluzione della complessa problematica” e si ringrazia il Prefetto “per la disponibilità e la pazienza che ha dimostrato e per quanto potrà fare per velocizzare l’iter burocratico delle pratiche.”

Il DG della SIS afferma inoltre di “prendere atto della disponibilità dell’Amministrazione comunale alla celere erogazione di un seppur piccolo acconto su quanto avanzato dall’impresa” e per far sì che l’AMAT “si doti delle necessarie linee di credito per “alleggerire” la sofferenza dell’impresa.

Nella sua nota la SIS fa esplicito riferimento a quanto era stato affermato dal Sindaco Leoluca Orlando nel corso della sua conferenza stampa del 17 maggio u.s. e quindi nella possibilità che in circa 50 giorni si possano risolvere i problemi legati al finanziamento dell’opera.

La SIS “si rende quindi disponibile ad un ulteriore sforzo per evitare un drammatico e disastroso epilogo dell’appalto, che certamente non gioverebbe all’impresa, né ai lavoratori, né all’Amministrazione.”
La SIS, che rivendica nella propria nota la “correttezza e buona fede del proprio operato”, conferma quindi la “piena volontà di portare a termine l’appalto del Sistema Tram Palermo.”

“Si tratta – afferma il Sindaco Leoluca Orlando – di una ottima notizia che da un lato sottolinea come l’Amministrazione comunale abbia fatto nell’ultimo anno tutto quanto di sua competenza e dall’altro conferma l’importanza della collaborazione e della sinergia fra tutte le Istituzioni, soprattutto Comune, Regione e Prefettura.”

“Vista la complessità della situazione – continua Orlando – questo risultato poteva sembrare irraggiungibile un anno fa e solo grazie al meticoloso lavoro compiuto dall’Amministrazione, soprattutto dagli Assessori Giuffrè, Lapiana e Abbonato, siamo riusciti ad ottenerlo.”

“Questa notizia – conclude il Sindaco – è di ottimo auspicio per il rinnovato impegno dell’Amministrazione per il trasporto pubblico a Palermo, di cui la nomina odierna del nuovo Presidente di Amat è un tassello importante.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.